/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 22 febbraio 2024, 15:16

Piazza Chanoux-Piazza Deffeyes e le vie di comunicazione

Rassemblement Valdôtain ribadisce le sue perplessità e preoccupazioni riguardo al totale isolamento che Place Deffeyes e Place Chanoux hanno tra loro

Piazza Chanoux-Piazza Deffeyes e le vie di comunicazione

Nel corso della seduta del Consiglio comunale della Città di Aosta, tenutasi ieri, la maggioranza comunale ha presentato un ordine del giorno intitolato "Vie di comunicazione: scongiuriamo il rischio di isolamento", nel quale si chiede al Sindaco di sostenere, in coordinamento con il Celva, la promozione da parte del Governo regionale di tavoli di monitoraggio e di condivisione con i ministeri competenti, al fine di prevenire situazioni di crisi legate alla viabilità, specialmente durante chiusure o forti limitazioni alla circolazione sulle principali direttrici di traffico.

Il Rassemblement Valdôtain ha elogiato i proponenti per il significativo obiettivo raggiunto, che ha ottenuto quasi l'unanimità del Consiglio comunale. Tuttavia, si è chiesto se l'iniziativa proposta fosse stata preventivamente condivisa con la gemella maggioranza regionale, poiché sembra essere molto simile a quella già presentata dal gruppo consiliare durante la precedente seduta del Consiglio Valle, intitolata "Promozione della costituzione di un tavolo permanente con i Ministeri competenti in materia per dirimere ogni questione che possa comportare l'isolamento della Valle d'Aosta" (allegata alla presente).

"Questa mozione - speiga RV - è stata liquidata dal Presidente della Regione in modo sprezzante, completamente travisata nei suoi obiettivi e su cui i rappresentanti dei gruppi politici della maggioranza regionale, in gran parte simili a quelli della maggioranza comunale, non hanno fatto nulla di più".

Il Rassemblement Valdôtain si chiede quindi qual è attualmente lo stato delle vie di comunicazione tra la maggioranza regionale e quella del Comune di Aosta.

Qual è stata la motivazione di questa proposta da parte dei proponenti della maggioranza comunale, considerando che qualche giorno prima il Governo regionale, attraverso il suo Presidente, ha scartato un impegno del tutto simile, se non più incisivo, riguardante il rischio non così remoto di isolamento della Valle e quindi anche della Città di Aosta?

Il Rassemblement Valdôtain ribadisce le sue perplessità e preoccupazioni riguardo al totale isolamento che Place Deffeyes e Place Chanoux hanno tra loro, non solo su queste problematiche, ma anche sul futuro stesso della Città di Aosta, attualmente fortemente colpita da grandi cantieri per lavori di interesse regionale. "Questo - conclude la nota di RV - senza dimenticare gli interventi volti al conseguimento di traguardi personali di alcuni amministratori, piuttosto che a vantaggio dell'intera cittadinanza".

elca/pol

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore