/ CRONACA

CRONACA | 21 febbraio 2024, 13:27

75 anni di impegno: Assemblea Avis Aosta celebra successi passati e pianifica il futuro

Sabato scorso si è svolta l'Assemblea ordinaria dell'Avis Aosta, un momento cruciale per riflettere sul presente e sul futuro della nostra associazione

75 anni di impegno: Assemblea Avis Aosta celebra successi passati e pianifica il futuro

Dopo i cordiali saluti del Presidente del CSV Claudio Latino e della Presidente dell'Avis Valle d'Aosta Ingrid Bredy, il Presidente dell'Avis comunale Aosta, Daniele Scano, ha relazionato sull'attività svolta nel corso del 2023.

Il Presidente Scano ha sottolineato l'importanza del 75º anniversario dell'AVIS Aosta, fondato il 12 giugno 1949, un percorso lungo e significativo che ha contribuito notevolmente a sostenere la donazione di sangue in Valle d'Aosta. Ha fornito dati sul numero di nuovi soci nel 2023, che sono stati 73, e ha evidenziato il numero di soci donatori attivi, pari a 949, di cui 580 maschi e 369 femmine, mentre i non donatori sono stati 100, di cui 77 maschi e 23 femmine.

Le donazioni nel 2023 sono state 1.245, mantenendosi sostanzialmente in linea con l'anno precedente, di cui 867 di sangue intero e 378 tramite plasmaferesi. Il Presidente ha sottolineato l'importanza di non considerare questi dati come consolidati, ma di rimanere vigili poiché la popolazione e di conseguenza i donatori stanno invecchiando progressivamente, ponendo sfide ai limiti temporali imposti dal regolamento trasfusionale. Ha espresso la necessità di coinvolgere in modo più efficace il mondo giovanile per garantire nuovi ricambi nel tempo. Ha inoltre annunciato che per il 2024 l’AVIS Aosta ha vinto un bando regionale con un nuovo progetto sociale rivolto alle classi quarte e quinte delle scuole superiori dell’ITPR e del Liceo Artistico di Aosta.

Successivamente, è stata presentata e votata l'approvazione del bilancio consuntivo 2023 e del bilancio preventivo 2024. In seguito, è stata consegnata la benemerenza al socio Ghigo Rossi per le sue 100 donazioni, un gesto di riconoscimento per il suo impegno e la sua generosità.

La giornata si è conclusa con la presentazione dei due nuovi membri eletti nel Consiglio Direttivo: Veronica Marazzato e Enrico Di Francesco, che si uniranno agli sforzi dell'associazione per continuare a promuovere la donazione di sangue e sostenere la comunità locale.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore