/ ECONOMIA

ECONOMIA | 07 febbraio 2024, 09:51

Per albergtori valdostani impianti gpl a basso impatto ambientale

ADAVA, l'Associazione degli Albergatori e Imprese Turistiche della Valle d'Aosta, e ENI GAS GPL in partnership strategica per promuovere l'utilizzo responsabile del Gas di Petrolio Liquefatto (GPL) nel settore alberghiero

Luigi Fosson, presidente Adava

Luigi Fosson, presidente Adava

ADAVA, l'Associazione degli Albergatori e Imprese Turistiche della Valle d'Aosta, e ENI GAS GPL hanno il piacere di annunciare una collaborazione strategica volta a promuovere l'utilizzo responsabile del Gas di Petrolio Liquefatto (GPL) nell'ambito alberghiero. Con il tema "Gpl e ambiente, un'unione perfetta", questa partnership sottolinea l'impegno condiviso per soluzioni energetiche sostenibili e a basso impatto ambientale.

 

Il GPL occupa meritatamente il primo posto tra i combustibili a basso impatto ambientale, e questa collaborazione mira a portare consapevolezza su questa fonte energetica ecocompatibile. La purezza del GPL, le basse emissioni inquinanti in atmosfera, il modesto contenuto di zolfo e la minima presenza di impurità lo rendono una scelta ecologica ideale per il settore alberghiero.

 

I Serbatoi di Eni Gas GPL rappresentano una soluzione ottimale per soddisfare le esigenze energetiche delle aziende in modo autonomo, sicuro e a basso impatto ambientale. Con diverse capacità di serbatoi, Eni Gas GPL offre una gamma completa di soluzioni, dal processo di installazione a titolo gratuito alla manutenzione, garantendo un servizio accurato e affidabile.

 

“Il nostro obiettivo – afferma Silvano Costantino, Amministratore delegato di Gas Energy Spa – è mettere a disposizione di tutti gli associati Adava la nostra competenza e professionalità assicurando la puntualità nelle consegne, la tempestività negli interventi tecnici e le migliori condizioni economiche del mercato”.

red

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore