/ CRONACA

CRONACA | 27 novembre 2023, 13:37

La Cracking Art torna alla Cogne Acciai Speciali

Dopo l’esperienza positiva dell’anno scorso con il progetto “Regen’Art”, continua la collaborazione tra Cogne Acciai Speciali e Cracking Art

La Cracking Art torna alla Cogne Acciai Speciali

Anche quest’anno, da dicembre a giugno 2024, il nostro stabilimento sarà impreziosito da una collezione vibrante di animali colorati, realizzati esclusivamente con plastica riciclata. Questa iniziativa rappresenta un'opportunità unica per trasformare il nostro spazio industriale in un'installazione artistica vivace e coinvolgente.

La collaborazione tra Cogne Acciai Speciali e Cracking Art sottolinea il legame profondo che condividiamo nella capacità di trasformare e riutilizzare materiali riciclabili. Mentre per Cracking Art la plastica rappresenta la materia prima creativa, per noi è l’acciaio. Entrambi i materiali, in modi diversi, ci offrono la possibilità di dare nuova vita ai rifiuti, dimostrando il nostro impegno comune verso la sostenibilità e l'ecologia.

Riaprire i nostri spazi industriali all'arte della Cracking Art non solo arricchisce il nostro ambiente di lavoro, ma offre anche una straordinaria opportunità alla città di Aosta. Gli animali colorati in plastica, disposti strategicamente per essere visibili dal pubblico esterno, trasformeranno i dintorni del nostro stabilimento in una galleria artistica a cielo aperto. Sarà un'esperienza che coinvolgerà e ispirerà non solo i dipendenti e gli ospiti, ma l'intera comunità.

Questo progetto, patrocinato con entusiasmo dal Comune di Aosta, è un dono alla città, un'occasione per celebrare l'arte, la creatività e l'impegno verso la sostenibilità ambientale.

La Cogne si augura che questa iniziativa possa essere apprezzata da tutti, ispirando una maggiore consapevolezza sull'importanza del riciclo e dell'uso responsabile dei materiali, mentre offriamo un'opportunità unica di connetterci con la comunità attraverso l'arte e la sostenibilità.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore