/ CULTURA

CULTURA | 26 novembre 2023, 11:05

COM’ERI VESTITA?

25 Novembre – Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne 17 storie di violenza sessuale raccontate attraverso l’abbigliamento delle vittime

COM’ERI VESTITA?

Nel ricorrere della giornata internazionale contro la violenza sulle le donne, venerdì 24 novembre 2023 alle ore 21.00 presso il Centre Culturel di Villa Michetti, in via Della Resistenza a Pont-Saint-Martin, l’Amministrazione Comunale, la Commissione di Gestione della Biblioteca M. G. Capra in collaborazione con il “Gruppo Italia 101 della Valle d’Aosta di Amnesty International” ed dell’Associazione “DORA - Donne in Valle d’Aosta” invitano all’anteprima della mostra “COM’ERI VESTITA? – 17 storie di violenza sessuale raccontate attraverso l’abbigliamento delle vittime”. 

Nell' Anteprima di venerdì 24 novembre vi è stata la presentazione della mostra attraverso la narrazione accompagnata dalla musica delle storie vere delle vittime, i cui abiti sono oggetto della mostra.

L’occasione inoltre per commemorare, approfondire e sensibilizzare i partecipanti sul tema purtroppo ancora presente e persistente della violenza contro le donne e delle situazioni di abuso.

La mostra “COM’ERI VESTITA?”

Questa installazione racconta storie di abusi, affisse accanto agli abiti in esposizione, che

intendono rappresentare, in maniera fedele, l’abbigliamento che la vittima indossava al momento

della violenza subita.

Si tratta di un progetto che nasce nel 2013 grazie a Jen Brockman, direttrice del Centro per la

prevenzione e la formazione sessuale dell’Università del Kansas, e di Mary A. Wyandt-Hiebert

responsabile di tutte le iniziative di programmazione presso il Centro di educazione contro gli stupri dell’Università dell’Arkansas e diffuso in Italia grazie al lavoro dell’Associazione LIBERE

SINERGIE che ne propone un adattamento al contesto socio-culturale del nostro Paese.

L’idea alla base del lavoro è quella di sensibilizzare il pubblico sul tema della violenza sulle donne e smantellare il pregiudizio che la vittima avrebbe potuto evitare lo stupro se solo avesse indossato abiti meno provocanti.

La mostra sarà inoltre visitabile dal 25 novembre al 6 dicembre 2023, da martedì a sabato dalle ore 14:30 alle ore 17:30.

red

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore