/ AMBIENTE

AMBIENTE | 15 novembre 2023, 21:21

Donnas e Pont-Saint-Martin "puliscono" il mondo

Il 18 novembre 2023, dalle ore 9:30 alle ore 12:30, si svolgerà questa giornata di volontariato ecologico, in cui persone appassionate si riuniranno presso il parcheggio vicino alla Datalogic (lungo la Dora tra Donnas e Pont-Saint-Martin) per dare inizio alla raccolta dei rifiuti

Donnas e Pont-Saint-Martin "puliscono" il mondo

Con grande impegno per la sensibilizzazione ambientale, i comuni di Donnas e Pont-Saint-Martin, in collaborazione con il Circolo di Legambiente della Valle d’Aosta, stanno preparando un'importante iniziativa: la Giornata di Puliamo il Mondo 2023. Questo evento rappresenta uno sforzo collettivo per affrontare l'impatto dell'inquinamento e preservare l'ambiente contro i cambiamenti climatici.

Il 18 novembre 2023, dalle ore 9:30 alle ore 12:30, si svolgerà questa giornata di volontariato ecologico, in cui persone appassionate si riuniranno presso il parcheggio vicino alla Datalogic (lungo la Dora tra Donnas e Pont-Saint-Martin) per dare inizio alla raccolta dei rifiuti.

I volontari saranno provvisti di guanti, sacchi e attrezzature necessarie per garantire un'operazione sicura e efficace.

Gli organizzatori sottolineano l'importanza di questa iniziativa, non solo per la pulizia del territorio, ma anche per la salvaguardia della salute pubblica e dell'ecosistema. "La cura del territorio è fondamentale per proteggere la nostra salute e l'ambiente circostante", affermano. Questa giornata, che si tiene in collaborazione con Legambiente da diversi anni, è un'opportunità di sensibilizzazione e volontariato che beneficia l'intera comunità. Puliamo il Mondo rappresenta l'occasione per tutti i cittadini di contribuire attivamente alla salvaguardia dell'ambiente. Invitiamo chiunque sia interessato a unirsi a noi e a donare un po' del proprio tempo per rendere il nostro territorio più pulito e sostenibile".

Foto di precedenti edizioni

Partecipare è semplice: è sufficiente presentarsi sul posto, lasciare il proprio nome per essere coperti dall'assicurazione e distribuirsi nel territorio per raccogliere bottiglie abbandonate, rifiuti di carta o qualsiasi altro materiale che contribuisca a sporcare l'ambiente. Poiché l'evento si svolge vicino agli argini della Dora, lungo la zona industriale, il motto adottato è: "Prendiamoci cura del nostro fiume... ciascuno di noi, con il proprio contributo, può fare la differenza".

pi/cht

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore