/ Valdigne M.Blanc

Valdigne M.Blanc | 30 settembre 2023, 11:55

Courmayeur: Nelle casse comunali oltre 2,2 mln di euro disponibili più del previsto

Venerdì 29 settembre alle ore 16.30 si è tenuta l’adunanza del Consiglio comunale di Courmayeur per l’analisi degli 8 punti all’ordine del giorno

Courmayeur: Nelle casse comunali oltre 2,2 mln di euro disponibili più del previsto

Il Consiglio Comunale di Courmayeur ha affrontato tra cui le variazioni di bilancio, l'affidamento delle funzioni all'Agenzia delle Entrate Riscossione, la trasformazione del diritto di superficie in piena proprietà per edilizia residenziale pubblica, e molto altro.

Dopo l'approvazione dei verbali della seduta precedente, il Consiglio ha esaminato la Variazione n.3 al Bilancio di previsione del triennio 2023-2025. Questa variazione ha visto un aumento complessivo delle entrate di 2.289.413 euro, con varie fonti di finanziamento, tra cui contributi regionali e trasferimenti statali. D'altro canto, le spese aggiuntive sono state di 2.302.283 euro, con un bilancio equilibrato di circa 39 milioni di euro per il 2023.

La consigliera Iris Voyat ha evidenziato l'importanza della "Commissione idrogeologica" e l'acquisto di due pluviometri per monitorare le precipitazioni in Val Ferret, contribuendo alla prevenzione dei disastri naturali.

Il consigliere Sauvage Rolla ha sottolineato il reinvestimento degli incassi dai parcheggi a pagamento nelle valli Veny e Ferret, con l'obiettivo di migliorare i servizi locali, come la realizzazione di bagni pubblici.

Il Consiglio ha anche approvato l'affidamento delle funzioni di riscossione coattiva all'Agenzia delle Entrate Riscossione per gli Enti locali della Valle d'Aosta.

Un'altra decisione importante ha riguardato la trasformazione del diritto di superficie in piena proprietà per edilizia residenziale pubblica, in conformità alla nuova normativa. L'approvazione definitiva di questa delibera è stata decisa a maggioranza.

È stata anche discussa e approvata una variante non sostanziale al piano regolatore, riguardante la destinazione d'uso di due aziende alberghiere non più in attività.

Inoltre, il Consiglio ha approvato la conversione di un locale comunale in servizi igienici pubblici e l'intervento di manutenzione straordinaria di una strada sterrata chiamata Strada della Margherita.

Il Sindaco, Roberto Rota, ha informato il Consiglio su diversi progetti, tra cui il Courmayeur Climate Hub e l'aggiornamento del piano di sicurezza del traffico al traforo del Monte Bianco.

Il Sindaco (nella foto) ha anche annunciato che una delegazione del Comune di Courmayeur riceverà il Premio Areté per il progetto Courmayeur Climate Hub, riconoscimento ottenuto nel contesto del Salone della CSR e dell'innovazione sociale.

Infine, il Sindaco ha espresso gratitudine alle forze dell'ordine e alle agenzie coinvolte nella gestione del traffico durante l'estate e nel 2022, in particolare in seguito alla frana del Fréjus.

Questa riunione del Consiglio Comunale ha affrontato diverse questioni importanti per la comunità di Courmayeur e ha segnato importanti decisioni che avranno impatto sul futuro del territorio.

red/mv

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore