/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 15 settembre 2022, 08:35

Grande commozione al funerale della Regina, l’ultimo abbraccio di Londra a Elisabetta: chi è invitato e chi no

Lo sappiamo bene è lo dicono da sempre anche i maggiori esperti: ridere fa bene. E non solo, essere di buon umore ci consente di affrontare al meglio le giornate, relazionarci con le persone in maniera positiva ed è estremamente contagioso. Ecco perché abbiamo creato una nuova rubrica dedicata al buon umore: “Ridiamoci Sopra...”

Grande commozione al funerale della Regina, l’ultimo abbraccio di Londra a Elisabetta: chi è invitato e chi no

L’Abbazia di Westminster è in grado di accogliere fino a 2.200 persone. Tra i non invitati non solo la Russia I funerali della regina Elisabetta II, lunedì prossimo, saranno le esequie più imponenti mai avvenute nel Regno Unito da quelle, nel 1965, per Winston Churchill.

Il Paese si fermerà perché è festa nazionale, uffici e negozi chiusi, gli ospedali stanno già rimandando gli appuntamenti di routine. Si calcola che milioni di persone si affolleranno lungo il Mall per assistere alla processione o guardare la cerimonia di commiato dagli schermi allestiti nei parchi. L’ultimo addio alla sovrana verrà dato all’Abbazia di Westminster, che è in grado di accogliere fino a 2.200 persone. È stato quindi necessario scegliere – in un mondo intero che piange la scomparsa della sua regina – chi è ammesso a partecipare alla cerimonia e chi invece non ne prenderà parte.

Chi parteciperà alla cerimonia funebre?

Oltre ai vari membri della Royal Family, a dare l’estremo saluto alla Regina Elisabetta ci saranno leader mondiali, capi di Stato e vari dignitari. Ci saranno, tra i tanti politici, la premier neozelandese Jacinda Ardern, l’australiano Anthony Albanese e il canadese Justin Trudeau così come il presidente della Germania Frank-Walter Steinmeier, quello di Francia Emmanuel Macron, quello di Turchia Recep Tayyip Erdoğan e l’italiano Sergio Mattarella.

Dovrebbe essere assente, invece, il premier ucraino Volodymyr Zelensky. Il Times ha svelato che i funzionari della Casa Bianca sono rimasti sorpresi quando Joe Biden ha annunciato di voler partecipare ai funerali: quando erano morti re Giorgio VI e Winston Churchill nessun presidente americano aveva preso parte alla solennità.

I dettagli sulla bara

La bara in cui riposa la Regina Elisabetta è in quercia inglese ed è stata realizzata per la sovrana più di 30 anni fa. Come riporta il Times l’identità del costruttore non è nota. La bara è molto pesante perché è rivestita di piombo – scelta obbligata, visto che la monarca verrà sepoltà in una cripta e non a terra – , quindi sarà portata in processione da otto militari. Sul coperchio ci sono ganci in ottone per fissare la corona dello Stato imperiale, il globo e lo scettro, vale a dire le regalie della sovrana.

Dove verrà sepolta la sovrana?

Al termine della cerimonia la bara viaggerà in processione dall’Abbazia di Westminster al Wellington Arch e, poi, a seguire, verrà portata a Windsor. Una volta lì il carro funebre viaggerà in processione fino alla Cappella di San Giorgio, all’interno del Castello di Windsor, attraverso la Long Walk, dove si svolgerà un breve servizio di commiato. Lì la sovrana verrà sepolta, nello stesso luogo in cui già riposano i genitori, la sorella Margaret e il principe Filippo.

Salvatore Battaglia Presidente Accademia delle Prefi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore