/ CRONACA

CRONACA | 13 maggio 2022, 11:00

Incidente con la moto a La Thuille, 46enne a processo

A rimanere coinvolto nel sinistro un minorenne

Incidente con la moto a La Thuille, 46enne a processo

Il Pm Giovanni Roteglia ha mandato a giudizio il 46enne Luca Negrini per lesioni personali colpose.

L'accusa è arrivata in seguito all'incidente di La Thuille (in frazione Crétaz) dove un minorenne in compagnia di un amico, dopo aver sottratto la moto da trail all'uomo che è il padre del ragazzino non coinvolto nel sinistro.

Il 12enne ferito aveva fatto un volto di 100 metri nella scarpata e dopo aver riportato varie lesioni era stato trasportato all'Ospedale Gaslini di Genova.

Il 46enne accusato ha la colpa di aver lasciato a disposizione del figlio la moto di trail, mezzo utilizzabile solo per le gare e non per la regolare circolazione.

 

 

 

    Il pm Giovanni Roteglia, titolare del fascicolo, ha citato a giudizio l'uomo. L'impostazione accusatoria si rifà al codice della strada, in base al quale i proprietari di veicoli sono tenuti a non consentirne la guida a chi non ha titoli per farlo. In questo senso il padre avrebbe lasciato la moto a disposizione del figlio, che aveva la possibilità di usarla solo in gare di trial e non per circolare. 
   

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore