/ CRONACA

CRONACA | 21 ottobre 2021, 10:46

Sequestrata auto di lusso diretta in Svizzera

I funzionari ADM della Sezione Operativa Territoriale del Traforo Gran San Bernardo in collaborazione con i Militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato un’autovettura di grossa cilindrata

foto repertorio

foto repertorio

Durante i controlli in uscita dalla Comunità  è stato infatti fermato un cittadino monegasco che viaggiava su un veicolo diretto in Svizzera. Dal controllo dei documenti del guidatore e dall’ispezione  della vettura  è risultato che il veicolo risultava essere sul territorio italiano in “contrabbando doganale” in quanto lo stesso pur essendo residente nel territorio comunitario  si trovava alla guida di un veicolo con targa svizzera senza alcuna evidente documentazione doganale che ne attestasse il regolare ingresso in Italia.

Al conducente è stato pertanto contestato il contrabbando amministrativo, con l’applicazione dei diritti di confine per  6.840 euro e una sanzione amministrativa da 13.680 a 68.400 euro oltre, ovviamente, al sequestro dell’auto.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore