/ CRONACA

CRONACA | 05 aprile 2021, 15:16

In Valle 67 nuovi casi Covid su appena 89 tamponi

Intanto le Regioni chiedono al Governo Draghi di valutare, laddove possibile riaperture mirate dal prossimo 20 aprile

In Valle 67 nuovi casi Covid su appena 89 tamponi

Resta alta e preoccupante la curva dei contagi da coronavirus nella terza ondata: nelle ultime 24 ore sono stati rilevati nella nostra regione 67 nuovi casi di positività al Covid-19 a fronte di appena 89 persone sottoposte a tampone. Essendo i guariti 8 e non essendo stata registrata nessuna nuova vittima, il totale dei contagiati sale a 1173, ovvero 67 più di ieri, mentre i decessi restano 428 (211 uomini e 217 donne).

Stabile il numero dei ricoveri al Parini: sono 52 ma di questi quattordici sono in terapia intensiva, uno più di ieri. In terapia e isolamento domiciliare restano 1107 persone. 

Le Forze dell'ordine hanno svolto 790 controlli e hanno elevato due sanzioni per violazione delle norme antipandemia.

Intanto i governatori delle Regioni, che giovedì incontreranno il premier Mario Draghi in merito ai fondi Recovery e che nella stessa giornata si confronteranno nella 'Stato-Regioni', chiedono di fornire "prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile, nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici, per poi permettere da maggio la ripartenza di attività in stand-by da troppo tempo come le palestre".

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore