/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 21 gennaio 2021, 09:43

A Fondazione comunitaria VdA un milione di euro per contrastare la povertà

La 'squadra' dei consiglieri di Fondazione comunitaria VdA

La 'squadra' dei consiglieri di Fondazione comunitaria VdA

La Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta avrà a disposizione un milione e 139.000 euro nel 2021 per azioni di contrasto alla povertà.

Le risorse - come ha spiegato Patrik Vesan, segretario generale della Fondazione - provengono da fondi ministeriali (864.000) e da donazioni del Consiglio Valle (275.000). Nel 2020 la Fondazione ha investito quasi 300.000 euro per combattere: la povertà alimentare (40.000 euro), in collaborazione con Emporio solidale e Slow food; la povertà economica (130.000 euro) in collaborazione con la Caritas e il Celva; la povertà educativa relazionale (122.000 euro) con attività di sostegno a bambini, famiglie e disabili.

"Ci siamo concentrati - ha detto Pietro Passerin d'Entreves, presidente della Fondazione comunitaria - sulle povertà emergenti sostenendo anche la filiera di produttori territoriali. Se il 2020 è stato un anno positivo per le risposte che siamo riusciti a dare nell'emergenza, il 2021 lo sarà ancora di più".

A tal proposito Vesan sottolinea: "Abbiamo confermato il nostro ruolo chiave nel terzo settore. Ora occorre evitare una frammentazione eccessiva della progettualità e delle risorse, oltre a continuare a promuovere e raccogliere donazioni di privati".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore