/ ECONOMIA

ECONOMIA | 09 agosto 2020, 17:00

Salvati migliaia di posti lavoro

Lo dice Cesare Damiano, presidente dell'Associazione Lavoro e Welfare all'agenzia Adnkronos

Salvati migliaia di posti lavoro

"Molte volte le opposizioni hanno accusato il Governo di aver fatto poco e male per la pandemia da Covid. Per non scivolare nella propaganda e nel populismo ci affidiamo, come sempre, all'oggettività dei dati". Lo dichiara CESARE DAMIANO, già ministro del Lavoro.

"Basta esaminare - continua Damiano- quelli forniti dall'Inps nel mese di agosto. Soltanto per le tutele e gli ammortizzatori sociali, che alcuni politici scarsamente preparati e molto distanti dai problemi delle persone normali guardano con sufficienza, il Governo ha stanziato circa 20 miliardi di euro e altri 12 miliardi sono stati stanziati per il lavoro con il 'Decreto Agosto'. In questo modo si sono salvati, momentaneamente, centinaia di migliaia di posti di lavoro.

I beneficiari, fin qui, sono stati quasi 13 milioni di persone così suddivise: 5,8 milioni per la Cig, 4 milioni per il bonus da 600 euro, 660 mila per il bonus babysitter, 260 mila per quello di Colf e badanti, mentre 1,3 milioni di nuclei familiari hanno percepito il Reddito di cittadinanza e 570 mila il Reddito di emergenza. Non mi pare poco''.

“Ci sono stati e ci sono ancora ritardi nel pagamento della Cig e nell'inclusione di alcune categorie di lavoratori deboli che vanno recuperati, ma lo sforzo compiuto è stato enorme: circa 100 miliardi stanziati dall'Italia per lavoratori, famiglie e imprese. Adesso, con l'ultimo decreto, la Cassa Integrazione e il blocco dei licenziamenti vengono nuovamente prorogati di altre 18 settimane e, finalmente, legati strettamente l'uno all'altro", continua Damiano. "Non abbandonare le tutele e gli ammortizzatori fino a guarigione avvenuta e spingere su investimenti e rilancio utilizzando le risorse dell'Europa,questa è la giusta medicina per il nostro Paese", conclude Damiano.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore