/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 15 febbraio 2020, 22:02

Trasporta tre stranieri irregolari, arrestato dalla Polizia al Traforo del Monte Bianco

Trasporta tre stranieri irregolari, arrestato dalla Polizia al Traforo del Monte Bianco

Nella mattinata del 14 febbraio, la Polizia di Stato ha arrestato R. M, 33enne kosovaro, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Gli Agenti della Polizia di Frontiera di Aosta in servizio presso il Traforo del Monte Bianco hanno controllato un’autovettura con targa svizzera in uscita dal territorio nazionale, a bordo della quale viaggiavano R.M. e altri tre cittadini kosovari, tutti privi dei documenti necessari per entrare in Francia.

L’autista ha raccontato di essere partito dal proprio domicilio di Losanna e diessersi recato a Milano per una visita di piacere dove, in un fast food, hacasualmente incontrato i tre trasportati. L’uomo era in possesso di un biglietto del Traforo Monte Bianco A/R datato13.2.2020, prova che il viaggio è stato portato a termine in poche ore e che è stato frutto di un preordinato progetto.

Successivi accertamenti hanno permesso di rilevare che l’uomo, in violazione delle norme per la richiesta di protezione internazionale, ha presentato istanza prima in Ungheria e poi in Italia, a Venezia, dichiarando false attestazioni. Presso le banche dati della polizia elvetica, R.M. è stato registrato quale autore di diversi reati contro il patrimonio, rissa e per violazioni delle norme di soggiorno.

Il passeur è stato dunque arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e denunciato per false attestazioni e condotto presso la casa circondariale di Brissogne in custodia cautelare a disposizione dell’A.G..

Gli altri tre cittadini kosovari sono stati espulsi dal territorio nazionale.L’autovettura a bordo della quale i quattro viaggiavano è stata sequestrata.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore