CRONACA | venerdì 22 novembre 2019 09:03

CRONACA | 12 agosto 2019, 14:55

Documenti falsi ai poliziotti, moldavo patteggia un anno di carcere

Documenti falsi ai poliziotti, moldavo patteggia un anno di carcere

Per aver esibito documenti palesemente contraffatti, un 39enne moldavo arrestato sabato scorso dalla polizia di Frontiera al traforo del Monte Bianco ha patteggiato oggi la pena di un anno di carcere per il reato di falso nell'ambito delle leggi sull'immigrazione.

Il processo per direttissima si è svolto al tribunale di Aosta di fronte al giudice Davide Paladino, pm Francesco Pizzato. L'uomo era su un bus di linea diretto in Francia e ai poliziotti aveva fornito una patente e una carta d'identità intestate a una persona risultata inesistente. Al giudice ha spiegato di aver acquistato i documenti falsi da un connazionale.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore