/ CRONACA

CRONACA | 07 agosto 2019, 11:14

Presidente società gestione sicurezza al Traforo Monte Bianco indagato per tangenti in appalti

Alessandro Pedone (immagine da Youtube - APU GSA TV)

Alessandro Pedone (immagine da Youtube - APU GSA TV)

Bufera giudiziaria sui vertici della società Gruppo servizi associati-Gsa, che dal 2006 si è aggiudicata per tre volte consecutive l’appalto per la gestione dei servizi antincendio e soccorso immediato nel Traforo del Monte Bianco, appalto peraltro in scadenza quest'anno.

Il presidente di Gsa, Alessandro Pedone, è indagato dalla procura di Ancona per turbativa d'asta nell'ambito di una maxi inchiesta su un presunto 'giro' di tangenti. Secondo la magistratura marchigiana Pedone e altri 10 indagati, tra cui il Direttore Generale dell’Azienda sanitaria delle Marche, Alessandro Marini, pianificavano a tavolino il modo migliore per pilotare gli appalti pubblici all’interno degli ospedali e delle aziende sanitarie di Ancona e Marche. Lo avrebbero fatto tramite tangenti versate da aziende private che potevano così entrare in affari milionari. 

La procura di Ancona ha aperto un’inchiesta per i reati di corruzione, tentato abuso d'ufficio, turbativa della libertà degli incanti e per la tentata turbativa del procedimento di scelta del contraente. Perquisizioni sono state svolte nei giorni scorsi nelle abitazione private e nelle sedi operative e direzionali degli indagati.

Gli stessi servizi antincendio e sicurezza effettuati dalla Gsa al tunnel del Bianco sono erogati per il traforo del Gran Sasso, lungo tutte le gallerie delle autostrade A24 e A25, dell’autostrada Salerno Reggio Calabria e su circa altri cento chilometri di gallerie sul territorio nazionale. In particolare, nel versante italiano del traforo la società gestisce gli 'addetti alle emergenze e primo soccorso in galleria e ambienti confinati.

Potrebbe interessarti: https://www.udinetoday.it/cronaca/tangenti-corruzione-alessandro-pedone-gsa.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/UdineToday/131006693676317

 

patrizio gabetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore