/ INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ

INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ | 18 gennaio 2024, 10:56

Una tradizione di gusto e solidarietà: la grappa monovitigno di moscato delle distillerie Saint Roch – Levi – Ottoz alla 1024° Fiera di sant’orso

Nicola Rosset, titolare delle Distillerie St. Roch – Levi – Ottoz, sottolinea con orgoglio il contributo della sua azienda nel corso degli anni

Nicola Rosset

Nicola Rosset

In occasione della 1024° edizione della Fiera di Sant’Orso, le prestigiose Distillerie Saint Roch – Levi – Ottoz sono liete di presentare la Grappa Monovitigno di Moscato bianco valdostano, una pregiata edizione limitata celebrativa che incarna l'essenza della millenaria tradizione della fiera. La presentazione ufficiale avverrà durante una conferenza stampa in programma mercoledì 24 gennaio 2024 alle ore 11 presso ErbaVoglio Anselmo, via Sant’Anselmo 38.

La peculiarità di questa grappa risiede non solo nel suo eccellente sapore e aroma, derivati dalla pregiata uva Moscato bianco valdostano, ma anche nell'attenzione rivolta alla solidarietà sociale che da anni caratterizza l'impegno delle Distillerie Saint Roch – Levi – Ottoz.

Giunta alla sua ottava edizione, la produzione limitata di 1.024 bottiglie si distingue per la riproduzione del manifesto ufficiale della Fiera di Sant’Orso 2024, realizzato con maestria dallo studio grafico Macioce e gentilmente concesso dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Ciò che rende questa iniziativa ancora più significativa è l'aspetto solidaristico che accompagna la presentazione della grappa. Come ormai consolidato, la maggior parte dei proventi delle vendite sarà devoluta a favore del sostegno alla disabilità attraverso il fondo costituito dal Coordinamento disabilità Valle d’Aosta presso la Fondazione Comunitaria, denominato "Oggi per Domani per il Durante e dopo di noi".

Nicola Rosset, titolare delle Distillerie St. Roch – Levi – Ottoz, sottolinea con orgoglio il contributo della sua azienda nel corso degli anni: "Grazie alle nostre donazioni, siamo riusciti a contribuire alla realizzazione di numerosi progetti ed iniziative volti a promuovere il supporto per le persone con disabilità. Progetti concreti come l’acquisto di un mezzo privo di barriere architettoniche e attrezzato al trasporto di carrozzine hanno reso possibile la collaborazione con l’Associazione 'Andata e Ritorno VDA Grand Paradis'".

Concludendo, Rosset ribadisce il forte impegno delle Distillerie Saint Roch – Levi – Ottoz verso la solidarietà e l'inclusione sociale: "Siamo orgogliosi di poter perseguire gli obiettivi di solidarietà ed inclusione sociale che sono al centro della nostra iniziativa. Con la Grappa Monovitigno di Moscato, non solo celebriamo la tradizione, ma ci impegniamo attivamente nel costruire un futuro più inclusivo per tutti".

L'azienda invita giornalisti, appassionati e tutti coloro interessati a partecipare alla conferenza stampa e a condividere questa esperienza unica, un connubio tra eccellenza enologica e impegno sociale che caratterizza la Grappa Monovitigno di Moscato delle Distillerie Saint Roch – Levi – Ottoz.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore