/ Informazioni pratiche

Informazioni pratiche | 26 ottobre 2022, 07:00

Perché utilizzare un server Linux per i propri progetti?

Quando si ha l’esigenza di acquistare o noleggiare un server, non sempre si hanno le idee chiare su quale è la soluzione migliore. Vediamo perché i server Linux sono tra le scelte più utilizzate dai professionisti del settore IT.

Perché utilizzare un server Linux per i propri progetti?

Linux è un sistema operativo del tutto gratuito. Offre una serie di vantaggi per chi è alla ricerca di soluzioni affidabili e che permette

 un’ottima personalizzazione. Proprio per queste sue caratteristiche, ogni giorno sono sempre di più le aziende o i freelancer che prendono la decisione di acquistare un piano hosting che è presente su un server Linux.

Oltre a questi due punti, per chi prende la decisione di scegliere uno dei piani hosting su server Linux disponibili sul mercato, quelli di Serverplan sono tra i migliori in Italia ad esempio, ha la possibilità di selezionare sempre una vasta scelta di proposte. Così è facile trovare un piano che sia adatto alle proprie esigenze. In ogni caso, è possibile personalizzare i piani in base alle proprie esigenze e quindi costruire un piano hosting ad hoc.

Per chi non è ancora convinto di quanto affermato, ecco una serie di validi motivi che possono convincere anche le persone più dubbiose sul perché è opportuno scegliere un piano hosting su server Linux per le proprie esigenze.

1. Una migliore ottimizzazione delle spese

Linux è una delle scelte migliori per ottimizzare al meglio la spesa di ogni servizio che si acquista o si noleggia. I server basati su Windows 10 hanno conquistato molti utenti – al momento del lancio veniva offerto un aggiornamento gratuito dalla precedente versione – ma è bene ricordare che una licenza di Windows Server ha un costo superiore ai 20 dollari. Al contrario, aggiornare i software utilizzati per far funzionare un server Linux è del tutto gratuito.

La natura open-source dei sistemi Linux – dove il kernel stesso e la maggior parte delle librerie sono gratuite – permette quindi di beneficiare di una riduzione considerevole delle spese legate alle licenze dei programmi necessari al funzionamento dei server.

2. Sicurezza

Nessun sistema operativo è inattaccabile al 100%, ma Linux è ritenuto da molti sistemisti uno dei più sicuri ed indenni dagli attacchi informatici su larga scala. La natura open-source del programma offre un grande vantaggio. Grazie a una vasta e attiva community di sviluppatori e appassionati, ogni vulnerabilità identificata viene eliminata nel più breve tempo possibile. Al contrario, se si sceglie un sistema operativo proprietario per il funzionamento di un server (come i sistemi operativi Windows o iOS), le problematiche devono essere sistemate dal team interno dell’azienda e quindi impostare un aggiornamento del sistema operativo. Fattori che possono andare a far perdere molto tempo.

Grazie a un software per antivirus di buona qualità, ogni sistema Linux può dirsi più sicuro delle varie proposte realizzate da Windows e Apple. Un enorme vantaggio per chi vuole scegliere un piano Linux per le proprie esigenze di hosting. 3: Miglior gestione delle risorse dei server Anche se il server che si è scelto non è di ultima generazione – o non dispone di molte risorse – grazie al sistema operativo Linux si può gestire al meglio ogni risorsa a propria disposizione.

Le diverse distribuzioni Linux presenti in rete, che sono compilate con software scelti in base al compito per cui sono state create, possono anche essere installate su computer di fascia bassa. Forse non sono così potenti come i server di ultima generazione, ma per alcuni compiti più “leggeri” possono essere una scelta più che adeguata.

Ad esempio per la gestione statica di file immagini o per l’invio di newsletter di piccole/medie dimensioni. La disponibilità di una macchina obsoleta o non dalle ottime prestazioni, può essere la scusa ideale per installare Linux e dare il via alla scoperta di questo sistema operativo davvero interessante. Se non si vogliono avere problemi durante i test, è sempre possibile noleggiare una soluzione chiavi in mano. Così non si ha la necessità di studiare nessun programma o distribuzione Linux.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore