/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 30 luglio 2022, 08:50

Truffava sfruttando le paure no vax

Esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Tommaso Rossini per il delitto di circonvenzione di incapace

Truffava sfruttando le paure no vax

Le indagini condotte congiuntamente dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza di Asti hanno permesso di accertare la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza a carico di Tommaso Rossini che utilizzando canali facebook, youtube e altri siti internet, spacciandosi falsamente per avvocato, avrebbe circuito una persona con problemi psichici, approfittando delle sue paure NO VAX. Aveva convinto la vittima che, non essendo lei vaccinata, lo Stato Italiano le avrebbe confiscato tutti i beni, inducendola in tal modo a dare a lui tutti i suoi risparmi con la falsa promessa che lui li avrebbe tenuti al sicuro in Svizzera.

La Procura ha reso note le esatte generalità dell’indagato, in quanto, all’esito delle indagini, appare altamente probabile che vi siano numerose altre vittime che ad oggi non hanno ancora denunciato.

Chiunque abbia dato denaro o altre utilità a Tommaso Rossini, nato a Bari il 14 lugliodel1965, residente in Mola di Bari, Via Gaetano Salvemini, n. 87, domiciliato in Svizzera, con la promessa di trasferirli al sicuro in Svizzera, a procedere a denuncia al fine di poter riottenere il maltolto.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore