/ CRONACA

CRONACA | 16 giugno 2022, 22:42

Fenis: Decaduto processo al sindaco ed al fratello accusati di violazioni edilizie

Con loro era a processo anche Giovanni Vigna della Ivies di Quincinetto

Mattia Nicoletta

Mattia Nicoletta

Il reato è estinto, il processo si è concluso con un non luogo a procedere. Mattia e Alessio Nicoletta, imprenditori agricoli di Fénis titolari della ditta "Au potager de grand-mère", difesi dall'avvocato Claudio Maione, erano imputati per alcuni violazioni edilizie per la costruzione di tre capannoni che, secondo gli inquirenti, non avrebbero potuto essere strutture fisse ma soltanto amovibili: per la loro realizzazione sarebbe servito un permesso di costruire e non una semplice segnalazione certificata di inizio attività. La sentenza è stata emessa oggi dal giudice del tribunale di Aosta, Marco Tornatore.

Mattia Nicoletta è sindaco del paese, il fratello Alessio è presidente della Coldiretti della Valle d'Aosta. Con loro era a processo anche Giovanni Vigna della Ivies di Quincinetto (Torino), fornitore del calcestruzzo, che ha scelto il rito abbreviato ed è stato assolto per non aver commesso il fatto.

red

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore