/ Informazioni pratiche

Informazioni pratiche | 24 dicembre 2021, 08:00

Droni contro gli incendi utilizzati dai forestali

Il Comitato per il patrimonio mondiale dell'Unesco ha recentemente stabilito che oltre 8 mila ettari di foreste italiane entrano a far parte del patrimonio mondiale dell'umanità.

Droni contro gli incendi utilizzati dai forestali

Il Comitato per il patrimonio mondiale dell'Unesco ha recentemente stabilito che oltre 8 mila ettari di foreste italiane entrano a far parte del patrimonio mondiale dell'umanità. Al di là del valore riconosciuto dall'Unesco, questi luoghi sono preziosi per la vita sulla terra come ben sappiamo. Purtroppo, però, sempre più spesso l'uomo con la sua follia arreca danni irreparabili alle foreste e ai suoi abitanti.

Soprattutto nel periodo estivo, in Italia ma anche in altre parti del mondo, si assistono a devastanti incendi spesso di origine dolosa che cancellano intere foreste con la flora e la fauna che le popolano. Si cerca quindi di prevenire tempestivamente questi fenomeni, spesso con l'utilizzo della tecnologia più moderna. I droni per utilizzi forestali sono tra i migliori strumenti in grado di prevenire lo svilupparsi di incendi e, al contempo, di intervenire celermente nel caso se ne sviluppino, così come scritto anche dal famoso blog Drone Blog News.

Questi strumenti sono sempre più spesso parte integrante della dotazione dei Vigili del Fuoco e delle squadre di Protezione Civile allo scopo di monitorare determinate aree per prevenire atti dolosi. Grazie alla presenza di strumenti specifici nel loro equipaggiamento, come le termocamere, i droni possono essere anche molto utili per monitorare l'intensità di incendi in corso.

I droni per utilizzi forestali sono quindi degli strumenti particolarmente versatili, fondamentali sia per vigilare sul verificarsi di atti dolosi che causano incendi, sia per intervenire in situazioni pericolose. Essi possono infatti fornire dati precisi e una visione dettagliata delle aree colpite dal fuoco, permettendo ai soccorritori di pianificare gli interventi necessari in assoluta sicurezza.

I droni permettono un monitoraggio puntuale, preciso ed accurato anche delle zone più impervie e che sarebbero difficilmente raggiungibili con i classici mezzi. La loro importanza è ormai riconosciuta in ogni parte dal mondo, dall'Europa all'America per non parlare dell'Australia. Qui, in particolare, i droni per utilizzi forestali hanno assunto anche un importante ruolo di strumento di censimento della popolazione dei koala. Proprio infatti a causa dei numeri incendi che si sono verificati in Australia, molti koala non sono riusciti a sfuggire alle fiamme. I droni sono quindi scesi in campo per censire il numero di animali ancora presenti sul territorio.

La salvaguardia dell'ambiente, della flora e della fauna devono essere una nostra responsabilità e la possibilità di sfruttare la tecnologia in aiuto di questo importante compito è fondamentale. I droni più moderni possono essere equipaggiati con strumenti particolari utili per diverse finalità. Si passa dal monitoraggio, alla vigilanza, per arrivare anche alle operazioni di irrorazione. Queste ultime, oltre ad essere utili in agricoltura, possono essere anche di aiuto alle attività di spegnimento degli incendi da parte dei Vigili del Fuoco.

Tra le tipologie di velivoli, quelli dell'azienda DJI sono tra i migliori droni per utilizzi forestali. I modelli principali possono essere i Dji Matrice 300 RTK.

Certo anche i cambiamenti climatici possono essere causa di incendi e danni alle foreste e anche in questo caso il monitoraggio con droni per utilizzi forestali potrebbe essere di aiuto. Questi velivoli, infatti, sono relativamente semplici da utilizzare ed economici. Permettono quindi un controllo pianificato nel tempo delle varie aree oggetto di studio. In questo modo è possibile creare un vero e proprio repertorio storico di immagini e dati che possono spiegare l'evolversi dei cambiamenti climatici di una determinata area, contribuendo a prevedere, in un certo senso, la possibilità che si verifichino incendi o danni all'ambiente.

Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Guardie Forestali e Polizia Locale sono solo alcuni degli operatori che potrebbero trarre beneficio dai droni per utilizzi forestali. Sicuramente, quindi, in futuro i droni avranno un ruolo sempre più importante in diverse situazioni di emergenza per garantire la tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore