/ CRONACA

CRONACA | 08 dicembre 2021, 17:41

Il covid colpisce ancora e causa una morte

In Italia boom di 17.959 casi e 86 morti, tasso di positività 3,2%

Il covid colpisce ancora e causa una morte

Ancora un morto per il Covd in un giorno in cui i positivi sono 60 e non consolano i 63 guariti, scende in modo lieve il totale dei positivi al Covid-19 in Valle d'Aosta.

Sono così 482 morti i morti in Valle d’Aosta dall'inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore, i tamponi refertati sono stati 2.413. L'attuale situazione vede un totale di 731 positivi, quattro meno rispetto alla giornata precedente, dei quali 708 in isolamento domiciliare e 23 ricoverati all'ospedale regionale Umberto Parini di Aosta: di questi, 22 sono in reparti ordinari (due più di ieri) e uno solo in Terapia intensiva.

I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento diffuso dall'ufficio stampa della Regione, sulla base dei numeri forniti dall'Usl ed elaborati dalla protezione civile.

In Italia boom di 17.959 casi e 86 morti, tasso di positività 3,2%

L'ultimo report del ministero della Salute registra 17.959 nuovi contagi e 86 decessi. Con 564.698 tamponi processati, il tasso di positività sale al 3,2%. Sono in aumento le terapie intensive (+15) e i ricoveri (+21). BOLLETTINO - MAPPE  Boom di prime dosi dopo l’entrata in vigore del Super Green pass: oltre 42 mila in più in un solo giorno. Intanto Pfizer-BionNtech fa sapere che la variante Omicron viene neutralizzata da 3 dosi di vaccino: gli studi infatti avrebbero dimostrato che la terza dose garantisce un livello di protezione simile a quello osservato dopo due dosi contro il virus originale e le varianti finora conosciute. Primi dati dal Sudafrica: Omicron più contagiosa ma meno grave. Secondo l'Oms, "non c'è nessuna indicazione che la variante Omicron causi forme più gravi di Covid-19".

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore