/ CRONACA

CRONACA | 30 novembre 2021, 20:01

E' morto il pisteur Leandro Pession travolto ieri da una valanga

L'incidente di lavoro si è verificato nei pressi della sciovia Grand Sommettaz, a oltre 3.000 metri di quota nella Valtournenche; la procura ha avviato un'inchiesta

La valanga caduta ieri a Valtournenche

La valanga caduta ieri a Valtournenche

Non ce l'ha fatta Leandro Pession, il 58enne 'pisteur' addetto al soccorso sulle piste di sci della Cervino spa, che ieri è stato travolto da una valanga a Valtournenche. E' morto nel pomeriggio di oggi all'ospedale Parini di Aosta; esperto sciatore, sarebbe andato in pensione tra un anno.

L'incidente si è verificato nei pressi della sciovia Grand Sommettaz, a oltre 3.000 metri di quota. Pession stava svolgendo dei controlli lungo i tracciati e si trovava in un tratto fuori pista.

Allertati dal direttore delle Funivie che era insieme alla vittima al momento dell'incidente, sul posto sono intervenuti Soccorso alpino e il 118: il pisteur era stato estratto dalla neve e rianimato, poi trasportato in elicottero ad Aosta dove era arrivato in condizioni molto critiche ed era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione.

Per chiarire cause e dinamica dell'accaduto e accertare eventuali responsabilità la procura ha avviato un'inchiesta, condotta dai carabinieri di Cervinia e Ispettorato del lavoro.

pa.ga.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore