/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 23 settembre 2021, 10:00

Un libro di solidarietà

Un libro di solidarietà

"Le Penne Nere sono custodi delle testimonianze dei nostri predecessori , i quali si sono sempre spesi in prima persona. Una lezione che abbiamo fatta nostra rendendola concreta attraverso il nostro impegno quotidiano sul fronte della Solidarietà". Con queste parole il Presidente della Sezione Valdostana, Carlo Bionaz, ha accolto il prezioso dono fatto dalla scrittrice Lorena Isabellon che ha raccolto nel suo  "Alpini"  gli articoli redatti a suo tempo prima e durante l'Adunata Nazionale che Aosta ospitò nel 2003, in occasione dell'80° Anniversario di  fondazione dell'A.N.A. Valdostana.

Mille copie che saranno messe in vendita, ad offerta libera , per raccogliere denaro da destinare alla Solidarietà. Ancora il Presidente Bionaz:  "Un gesto che abbiamo apprezzato moltissimo  e che non mancheremo di esaltare per la generosità del gesto e per la genuinità dello spirito che lo ha fatto nascere."

Gli Alpini non fanno mai pesare le ore dedicate agli altri , non chiedono mai ringraziamenti per il loro impegno di volontariato civile e sociale. Gli Alpini donano, senza chiedere ! Il gesto di Lorena Isabellon  ci gratifica e ci rende fieri ed orgogliosi perchè testimonia come la stima nei nostri confronti si sia  rafforzata quotidianamente durante la pandemia, quasi come una luce di speranza nel buio. La nostra Solidarietà trarrà preziosa linfa dalla vendita di questi mille libri e ci aiuterà a sostenere quelle iniziative solidali, grandi e piccole, che potremo prendere nei confronti di chi ha più bisogno di aiuto.

Nel libro sono raccolti dati, interviste, articoli, testimonianze riguardanti tutti i Gruppi Alpini Valdostani ed alcuni preziosi ricordi di Alpini che hanno contribuito a far crescere la storia della  Sezione Valdostana. Da rileggere con un pò di emozione le pagine di Angelo Todeschi, che fu Vice Presidente Nazionale dell'A.N.A. ( la cui sposa  Laura Quaizier è la Madrina della Sezione ) e di Mario Rigoni Stern.

Di entrambi si celebra quest'anno il Centenario della nascita. Gli Alpini sono autentici interpreti del senso più profondo di amicizia , solidarietà ed aiuto reciproco, valori di cui oggi abbiamo uno straordinario bisogno e che dobbiamo trasmettere alle future generazioni.

Carlo Gobbo/ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore