/ CRONACA

CRONACA | 14 giugno 2021, 10:27

Vetrine rotte, bancomat riempiti di terra, vasi rovesciati; notti aostane di ordinaria follia

La vetrina del negozio di animali danneggiata dai vandali

La vetrina del negozio di animali danneggiata dai vandali

Di essere immortalati dalle videocamere probabilmente interessa poco, ai vandali che nelle notti di sabato e domenica hanno scorazzato impunemente nelle vie del centro di Aosta.  

"Dovrò spendere probabilmente un migliaio di euro e non so proprio, almeno per ora, a chi devo dire 'grazie' per questo malaugurato fuoriprogramma" dice Almir Bodro, titolare di un negozio per animali in via Torino. Utilizzando probabilmente un tirapugni o un anello con puntale, qualcuno la notte scorsa ha sferrato un colpo alla vetrina del negozio, danneggiandola in modo tale che Bodro è costretto a sostituirla. La notte precedente, invece, un bancomat in via Xavier de Maistre è stato riempito di terra e in altre zone del centro alcuni vasi di fiori e piante sono stati rovesciati a terra.

"Incrementare i controlli nelle ore notturne è senz'altro necessario  - spiega Fabio Fiore, comandante della Polizia locale di Aosta - ma la recrudescenza di atti teppistici in città è preoccupante; indica un disagio che occorre sicuramente prevenire ancor prima che reprimere. Naturalmente se individuati i responsabili dei vandalismi pagheranno le loro malefatte".

pa.ga.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore