/ CRONACA

CRONACA | 02 aprile 2021, 10:17

A fuoco a Nus la casa 'simbolo' dell'alluvione del 2000

A fuoco a Nus la casa 'simbolo' dell'alluvione del 2000

Ancora un incendio in un fabbricato in Valle, il terzo dopo quelli di due aziende agricole a Donnas e ad Arnad (e c'è stato anche un rogo in un bosco sopra Cogne tre giorni fa).

Le giama questa volta sono divampate in un edificio di tre piani in ristrutturazione a Nus, in frazione Les Fabriques, lungo la strada che porta verso il vallone di Saint-Barthélemy, di proprietà della famiglia Reboulaz. L'allarme è scattato verso le 4,30: sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco professionisti, con quattro automezzi, e i volontari di Nus, che hanno lavorato per estinguere le fiamme.

Ora sono in corso le operazioni di bonifica. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione; in base ai primi accertamenti, l'origine delle fiamme potrebbe essere di natura accidentale. "Quell'edificio con i segni evidenti del danneggiamento era rimasto per tutti il simbolo dell'alluvione del 2000 - spiega il sindaco Camillo Rosset - ed era tuttora disabitato. Era però stata autorizzata la ristrutturazione e i lavori stavano avanzando a buon ritmo".

All’arrivo dei pompieri sul posto, le fiamme avevano già avvolto l’edificio di tre piani e i Vigili hanno provveduto a contenere l’incendio e ad evitare che si propagassero alla vicina vegetazione. Le operazioni di smassamento sono ancora in corso e vedono impegnate nove unità professioniste con un'autopompa serbatoio), un'autobotte, un'autoscala), un autocarro e due mezzi fuoristrada. Sul posto è presente anche l’Ufficiale di guardia di servizio per la valutazione dei danni e la ricerca delle cause dell’incendio.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore