/ ECONOMIA

ECONOMIA | 04 luglio 2020, 10:13

Aosta: A pochi km dalle Alpi connessi al web in fibra ottica

Vivere ad Aosta consente di disporre di connessioni al web ad alta velocità in fibra ottica senza dimenticare i benefici della natura circostante

Aosta: A pochi km dalle Alpi connessi al web in fibra ottica

Il Comune di Aosta è sempre più connesso alla rete in fibra ottica e diventa una delle città italiane più attraenti per imprese e professionisti che necessitano una connessione al web ad alta velocità ma desiderano lavorare in un contesto a misura d’uomo che consenta un ideale “life-balance”.

La connessione FTTC, in base ai dati AGCOM, raggiunge il 91% delle abitazioni mentre la FTTH ne raggiunge il 26% e la rete è in continua espansione.

Ricordiamo che l’acronimo FTTC sta per “fiber to the cabinet” e identifica la connessione che sfrutta il doppino telefonico per consentire alla fibra di giungere nelle abitazioni dei clienti.

Non si tratta della connessione in fibra più performante perché non raggiunge le stesse elevatissime velocità ma è l’alternativa disponibile quando la rete in fibra dell'operatore non arriva fino all’appartamento o all’ufficio dell'utente ma si ferma alla cabina più vicina situata in strada.

La rete in fibra ottica FTTH rappresenta invece il “top” disponibile sul mercato in quanto consente di raggiungere una velocità di trasferimento dati in download fino a 1.000 Megabit al secondo e una velocità in upload fino a 300 Megabit/sec.

In questo caso il cavo in fibra ottica raggiunge direttamente l'abitazione dell'utente senza quindi essere soggetta a una dispersione di segnale dovuta al passaggio su cavo telefonico.

Tra le società che offrono questa tipologia di connessione ad Aosta vi segnaliamo Melita una realtà specializzata nell’installazione di connessioni in fibra ottica basate su reti FTTH Open Fiber.

Tra i vantaggi dell’offerta di Melita rispetto a quelle di altri operatori rientra il modem intelligente Plume, un SuperPod che utilizza l'Intelligenza Artificiale per offrire una connessione in Wifi stabile e con un segnale perfetto in tutto l’appartamento o ufficio, propagando il segnale in fibra ad alta velocità senza rischiare di perdere dati.

In questo modo potrete avere attive più connessioni contemporanee su diversi device con la massima qualità del segnale, offrendo anche accessi con privilegi differenziati ai vostri ospiti.

La necessità di disporre di una connessione in fibra ottica ad altissima velocità è sempre più richiesta non solo dagli utenti business ma anche dalle famiglie che ormai dispongono di più televisori connessi con risoluzioni 4k o UHD che possono offrire un’esperienza visiva eccezionale solo a patto di avere una banda adeguata a disposizione.

Stesso discorso per i ragazzi (ma anche adulti!) appassionati di gaming online: le connessioni in fibra ottica sono più stabili, hanno una bassa latenza e assicurano un accesso immediato e continuo al server con cui computer e console devono comunicare per il continuo scambio di dati.

La città di Aosta, a differenza di altre metropoli italiane, è però in grado di offrire anche opportunità eccezionali per “disintossicarsi” dalle ore trascorse davanti al computer o ai videogiochi.

In pochi minuti è infatti possibile raggiungere una delle numerose località turistiche delle Alpi dove passeggiare in uno scenario unico e con un’aria tersa e dove praticare innumerevoli sport.

D’inverno, per chi vive ad Aosta, le piste da sci sono una magia che viene resa accessibile in pochi minuti anche nel corso della settimana, quando l’affollamento è inferiore così come i prezzi degli ski pass.

D’estate le passeggiate a piedi possono partire direttamente da Aosta o iniziare da uno dei borghi distanti pochi chilometri.

La tecnologia sta inoltre contribuendo ad avvicinare allo sport anche le persone meno allenate: un esempio è dato dalle biciclette a pedalata assistita che consentono a tutti di percorrere con facilità distanze elevate e salite solitamente accessibili solo ai soggetti più allenati.

Il comune di Aosta sembra aver ben compreso il potenziale dello “smart working” associato a uno stile di vita dinamico con una parte della giornata trascorsa quotidianamente all’aria aperta e sta diventando una scelta ideale per un crescente numero di famiglie.

red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore