/ Le Messager Campagnard

Le Messager Campagnard | 13 giugno 2020, 20:44

Arev chiede interventi urgenti per contenimento della specie lupo

La sfida del presidente Dino Planaz: 'Chi protegge il lupo si faccia carico dei costi di costruzione dei ricoveri e di custodia delle mandrie'

Pecore sbranate dai lupi nei giorni scorsi in Val d'Ayas

Pecore sbranate dai lupi nei giorni scorsi in Val d'Ayas

Visto che le misure di prevenzione finanziate hanno dimostrato tutti i loro limiti l’Amministrazione Regionale e/o lo Stato si facciano carico di proteggere gli allevamenti ed i fondi dalla fauna selvatica. I predatori ed i selvatici in genere, sono totalmente fuori controllo ed il costo di questa inefficienza lo stanno sostenendo gli allevatori con perdite di animali e foraggi. Gli allevamenti ed i pascoli sono proprietà privata e devono essere tutelati e protetti da chiunque ne  arrechi del danno.

Dino Planaz

Ormai è chiaro che il sistema di gestione degli animali in montagna mediante una custodia non costante sulle 24 ore non garantisce più la sicurezza delle mandrie e ovviamente gli allevatori non sono in grado di sopportare il peso economico e amministrativo per la creazione di nuove strutture e l’assunzione di personale per garantire la sicurezza; quindi le opzioni sono due o il totale abbandono dei pascoli oppure che la protezione dei selvatici tenga anche conto di questa problematica e gli Enti deputati alla salvaguardia si facciano carico della protezione di mandrie e pascoli sostenendo sia il 100% dei costi per gli investimenti dei ricoveri che mettendo a disposizione le risorse umane necessarie.

Come suggerimento finale, specificatamente per la specie lupo, appare quanto mai urgente una sua riclassificazione ed una rimodulazione della protezione internazionale, della quale gode, in quanto è palese che non si tratta più di una specie in pericolo di estinzione.

Dino Planaz, presidente Arev

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore