/ Le Messager Campagnard

Le Messager Campagnard | 03 giugno 2020, 10:02

Programma di sviluppo rurale: proroga dei termini per gli interventi e rimodulazione degli aiuti

Una decisione assunta per consentire ai beneficiari, nell’attuale momento di criticità dovuto alle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria, di concludere più agevolmente gli investimenti avviati

Renzo Testolin

Renzo Testolin

L’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali comunica che l’Autorità di gestione del Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014/20 della Valle d’Aosta, con un proprio atto, ha prorogato di sei mesi i termini di ultimazione e di rendicontazione degli interventi a valere sulle misure strutturali la cui scadenza era prevista entro il 31 dicembre 2020.

Una decisione assunta per consentire ai beneficiari, nell’attuale momento di criticità dovuto alle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria, di concludere più agevolmente gli investimenti avviati.

Per rafforzare il sostegno al settore agricolo, dopo l’approvazione da parte della Commissione europea, è stata inoltre adottata una rimodulazione delle risorse del Programma che ha consentito di recuperare 470 mila euro che saranno destinati a finanziare alcuni progetti in ambito agrituristico che erano ancora in attesa di finanziamento. Una parte residuale delle risorse recuperate sarà invece utilizzata per finanziare la misura per il pagamento delle domande di prepensionamento degli agricoltori non ancora evase.

Crediamo che le iniziative di rimodulazione adottate dall’Assessoratocommenta il Presidente Renzo Testolin - rappresentino un esempio concreto e puntuale per rispondere alle esigenze di sostegno a favore di quelle realtà agricole che, anche tramite nuovi investimenti e ricambio generazionale, provano a ripartire.

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore