/ CISL VdA

In Breve

lunedì 06 luglio
sabato 04 luglio
sabato 27 giugno
giovedì 25 giugno
lunedì 22 giugno
giovedì 18 giugno
sabato 13 giugno
martedì 09 giugno
martedì 02 giugno
lunedì 01 giugno

CISL VdA | 26 maggio 2020, 11:12

#losaichelodetrai: al via la Campagna fiscale del Caf Cisl per la compilazione del 730/2020

#losaichelodetrai: al via la Campagna fiscale del Caf Cisl per la compilazione del 730/2020

utte le spese che possono darti un risparmio fiscale con la dichiarazione 2020!. Al via la Campagna fiscale 2020 del Caf Cisl per la compilazione del 730.  Un servizio che il Centro di assistenza e consulenza fiscale della Cisl ha voluto offrire agli utenti per districarsi nel complesso mondo del fisco e  che va a implementare la Campagna di informazione su tutte le novità utili in tema di covid-19, avviata sin dall'inizio della pandemia.

In questi giorni difficili è oltremodo importante rimanere in contatto con gli iscritti, i delegati e gli utenti fornendo indicazioni utili su tutte le novità inerenti il Covid 19.

Per questo motivo il Caf Cisl ha dedicato una pagina speciale del proprio sito web  alle informazioni sulle misure legate all’emergenza coronavirus, in costante aggiornamento,  ed ha inserito sui suoi canali:

Prenota un appuntamento

Come prenotare

Seleziona la tua regione per prenotare un appuntamento presso una delle nostre sedi
Al termine della prenotazione riceverai da prenotaonline@cisl.com una email con un promemoria dell'appuntamento e, con un semplice clic, potrai a questo punto confermare la prenotazione.

Il Reddito di Cittadinanza è un sussidio destinato alla fascia di popolazione che si trova sotto la soglia della povertà assoluta, che in base alla definizione dell’Istat ha a disposizione meno di 780 euro al mese. Il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza destinata agli over 67 sono integrazioni al reddito per raggiungere questa soglia.

Chi otterrà il Reddito di Cittadinanza verrà contattato dai Centri per l’impiego e dovrà aderire a un percorso di accompagnamento all’inserimento lavorativo e all’inclusione sociale, seguendo un percorso di riqualificazione professionale firmando un “Patto per il lavoro”. Si potrà rifiutare un’offerta al massimo 2 volte. La prima potrà essere fatta entro 100 chilometri dalla residenza, la seconda entro 250 chilometri, la terza su tutta Italia. Superati 12 mesi anche la prima offerta sarà entro 250 chilometri e dopo 18 mesi su tutto il territorio nazionale.

Una somma integrativa sarà riconosciuta alle famiglie che hanno al loro interno una persona diversamente abile. Per le famiglie con persone con disabilità, le offerte di lavoro non potranno mai superare i 250 km.

Il beneficio economico sarà erogato attraverso una carta prepagata di Poste Italiane e ai suoi beneficiari sono estese le agevolazioni relative alle tariffe elettriche e gas.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore