CRONACA | martedì 15 ottobre 2019 06:44

CRONACA | 12 ottobre 2019, 10:30

Migliore soccorso in montagna con accordo Regione-Parco Gran Paradiso

Migliore soccorso in montagna con accordo Regione-Parco Gran Paradiso

Un protocollo operativo che potrebbe fungere da modello per altre convenzioni simili, quello siglato tra la Regione e l’Ente Parco Nazionale del Gran Paradiso per coordinare le azioni di Protezione civile e di soccorso nel territorio alpino protetto.

Scopo della nuova collaborazione, migliorare la risposta dei servizi regionali di emergenza, in particolare per quanto attiene al soccorso in montagna, alla ricerca di persone, al rischio idrogeologico, alla viabilità sulle strade regionali e agli incendi boschivi.

Il protocollo, che avrà durata triennale e potrà essere rinnovato, prevede azioni comuni per facilitare i contatti tra professionisti del soccorso (in questo caso guide alpine, medici e Guardaparco) in situazioni di emergenza, nonchè per condividere le i rispettivi sistemi di radiocomunicazione ottenendo, in caso di emergenza, una migliore interazione. Sono previste anche formazione ed esercitazioni congiunte.

Particolarmente imporante la possibilità di adeguare gli apparati radio in uso al personale dell’Ente Parco al sistema di comunicazione della Centrale Unica del Soccorso (CUS), attraverso la condivisione della frequenza di protezione civile, già in uso ai Comuni e al Corpo forestale valdostano.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore