POLITICA | mercoledì 12 dicembre 2018 02:50

POLITICA | lunedì 21 gennaio 2013, 21:55

POLITICHE: Alberto Bertin (Alpe) impallina Laurent Viérin (Uvp)

E al tribunale di Aosta sono state depositate le undici liste per 19 candidati che si contenderanno i voti dei valdostani nelle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio

Alberto Bertin e Laurent Viérin

Alberto Bertin e Laurent Viérin

“Una scelta che aumenta la confusione e favorisce lo status quo”. Alberto Bertin, a nome di Alpe, commenta così, e con sarcasmo la candidatura voluta dall’Union valdotaine progressiste “che candiderà candiderà alla Camera – scrive Bertin - l'ex assessore, del governo Rollandin, Vierin junior”. Per Bertin si tratta di “una decisione che, purtroppo, non sorprende ed è perfettamente in linea con i comportamenti di una certa politica. Una politica che non si interessa ai contenuti, come abbiamo visto in molte occasioni, e ha come unico obiettivo il potere fine a se stesso. La solita vecchia politica dei veti, del tatticismo esasperato, delle desistenze e dei voti incrociati che ben conosciamo”. Per Alpe “La Valle d'Aosta non ha bisogno di questa politica. Il cambiamento non passa dalle conversioni dell'ultimo minuto e se qualcuno si illudeva deve ricredersi”.

E intanto si sta delineando lo scenario elettorale valdostano: sono state depositate al tribunale di Aosta entro le 20 di oggi, lunedì 21 gennaio, le  11  liste  che, a verifiche superate, si contenderanno i voti dei valdostani nelle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio.

Complessivamente sono 19 i candidati, 10 alla Camera e 9 al Senato. In ordine di presentazione, sono stati depositati simboli e candidature di Movimento 5 stelle (candidato alla Camera: Stefano Ferrero; candidato al Senato: Roberto Cognetta), Val d'Outa (Eros Campion; Giovanni Battista Mascia), Fare per fermare il declino (Enrico Martial; Fabrizio Buillet), Lega Nord (Nicoletta Spelgatti; Sandra Maria Cane), Per la Valle d'Aosta (Alpe, Pd) (Jean-Pierre Guichardaz; Patrizia Morelli), Union valdotaine progressiste (candidato alla Camera: Laurent Vierin), Vallee d’Aoste (Uv, Sa, Fa) (Rudi Marguerettaz; Albert Laniece), Casapound Italia (Andrea Ladu; Vilma Margaria), Udc (Luca Bringhen; Luigi Bracci), Fratelli d’Italia (candidata alla Camera: Giorgia Meloni), La Destra (candidato al Senato: Paolo Dalbard). '

'A procedure di ammissione completate, sono previste 48 ore entro cui sara’ possibile presentare ricorso’’, spiega Giovanni Sisto, direttore amministrativo del tribunale di Aosta. Il sorteggio per l'ordine di comparizione sulla scheda elettorale delle liste avverra’ tra giovedi’ e venerdi’. 

p.m.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore