/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 06 aprile 2024, 20:55

L'onorevole Franco Manes e la promozione della cooperazione Italo-Francese

Un passo avanti per le infrastrutture e la diplomazia parlamentare

L'onorevole Franco Manes e la promozione della cooperazione Italo-Francese

Nell'ambito del recente summit della Delegazione della Sezione Bilaterale di amicizia Italia-Francia, il deputato della Valle d'Aosta, Franco Manes, ha svolto un ruolo di primo piano, portando all'attenzione internazionale il tema cruciale delle infrastrutture e contribuendo alla promozione della cooperazione tra i due paesi.

Il summit, tenutosi il 3 e 4 aprile a Parigi, ha rappresentato un'occasione unica per il dialogo e lo scambio di vedute su una vasta gamma di questioni di attualità internazionale. Accanto alla situazione in Ucraina e alla crisi a Gaza, le infrastrutture dei trasporti tra Italia e Francia sono emerse come argomento di fondamentale importanza, con Manes che ha posto particolare enfasi sulla cruciale situazione del Tunnel del Monte Bianco, vitale per la Valle d'Aosta e i suoi cittadini.

Sotto la guida di Piero Fassino, la delegazione ha visto la partecipazione attiva di deputati e senatori, insieme ai rappresentanti della controparte francese, inclusi i presidenti delle delegazioni e il Ministro Barrot agli affari europei. Questo incontro ha evidenziato la solidità dei legami tra i due paesi e la volontà comune di affrontare le sfide globali con una cooperazione stretta e fruttuosa.

Franco Manes ha sottolineato l'importanza della cooperazione italo-francese nel contesto del Trattato del Quirinale, evidenziando il ruolo fondamentale del Comitato frontaliero come strumento per una collaborazione rinnovata e intensificata. Ha anche ribadito l'urgente necessità di una risposta coordinata e tempestiva da parte dei governi italiano e francese per affrontare le problematiche infrastrutturali, accentuate dalla chiusura del Traforo del Monte Bianco e dall'interruzione della linea ferroviaria lungo il Fréjus.

Il summit ha promosso la visione dell'alta velocità Torino-Lione come elemento chiave per la mobilità e lo sviluppo economico transfrontaliero, incoraggiando soluzioni concrete per accelerare il processo di risoluzione delle questioni infrastrutturali. L'incontro si è concluso con un importante evento presso l'Ambasciata d'Italia a Parigi, sottolineando il rafforzamento dei legami tra Italia e Francia e la determinazione comune di affrontare le sfide presenti e future con una cooperazione strategica e fruttuosa.

Franco Manes (a sn con il Ministro Barrot agli affari europei) e la delegazione italiana hanno così svolto un ruolo fondamentale nel promuovere una visione di collaborazione e solidarietà internazionale, delineando un futuro di reciproco sostegno e prosperità nel contesto europeo e globale.

pi/elca

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore