/ Informazioni pratiche

Informazioni pratiche | 07 febbraio 2024, 10:16

Il costo della materia energia sulla bolletta: raccolte le 300 firme nella serata di Forza Italia

Buona partecipazione alla serata organizzata ieri sera dal gruppo consiliare di Forza Italia al centro congressi comunale di Saint-Vincent dal titolo 'Azzerare il costo della materia energia elettrica in bolletta?

Il costo della materia energia sulla bolletta: raccolte le 300 firme nella serata di Forza Italia

Durante l'incontro pubblico, sono state raccolte le 300 firme necessarie, che verranno ora depositate alla Presidenza del Consiglio Valle come parte della proposta di legge regionale di iniziativa popolare da sottoporre a referendum propositivo, intitolata 'Ristoro del costo della materia energia della bolletta elettrica'. Il capogruppo regionale di Forza Italia, Pierluigi Marquis, (che da presidennte della Regione poco a fatto per il contenimento dei costi ndr) ha spiegato i dettagli della proposta di legge, che mira ad azzerare il costo della materia energia elettrica sulla bolletta per i residenti in Valle d'Aosta titolari di utenze domestiche destinate all'abitazione principale e ubicate nel territorio valdostano.

Emily Rini, consigliere del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, Antonio Tajani, e componente della Commissione Paritetica Stato-Regione, ha discusso del caso della Basilicata, dove il costo del gas è stato azzerato per tutti i cittadini attraverso compensazioni economiche dalle società petrolifere. Ha anche affrontato il tema del rinnovo delle concessioni idroelettriche, annunciando progressi verso una disciplina nazionale che riguardi la Valle d'Aosta e l'autonomia strategica energetica del Paese.

L'avvocato Giovanni Battista Conti, esperto nel settore energetico e delle acque pubbliche, ha esaminato la proposta di legge regionale dal punto di vista tecnico, discutendo delle possibili implicazioni economiche per i valdostani in caso di approvazione. L'innovation manager Mauro Papagni ha parlato del risparmio energetico attraverso l'efficientamento degli edifici e accorgimenti pratici per le famiglie.

L'imprenditore Alberto Arditi, referente valdostano di Assoidroelettrica, ha sottolineato la riduzione del costo della parte non relativa alla materia energia elettrica sulla bolletta, proponendo investimenti nell'efficientamento energetico dei fabbricati e l'adesione alle comunità energetiche rinnovabili per rendere l'energia elettrica più competitiva rispetto ai combustibili fossili e contribuire alla decarbonizzazione.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore