/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 28 novembre 2023, 08:00

"Lotta per l'inclusione" di Enrichetta Alimena

Nell'ambito delle iniziative previste per la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che si che si celebra il 3 dicembre, il Consiglio Valle e il Centro di documentazione Paola Cattelino organizzano la presentazione del libro "Lotta per l'inclusione

"Lotta per l'inclusione" di Enrichetta Alimena

Il movimento delle persone con disabilità negli anni Settanta in Italia" di Enrichetta Alimena. L'evento si terrà mercoledì 6 dicembre 2023, alle ore 18, nella sala conferenze della Biblioteca regionale "Bruno Salvadori" di Aosta, alla presenza dell'autrice che dialogherà con i Presidenti di CodiVdA, Roberto Grasso, e della Cooperativa sociale C'era l'Acca, Maria Cosentino. Introduce la serata il Presidente del Consiglio, Alberto Bertin; modera il giornalista Enrico Martinet.

Enrichetta Alimena, docente all’Università della Calabria per i corsi di specializzazione per il sostegno e formatrice presso enti accreditati, è co-Presidente del Forum nazionale disabilità, diversità e fragilità. Collabora con Rai Radio 3 realizzando radio-documentari su questi temi: "Tutto normale. Un altro sguardo sulla disabilità" e "Il Confino: disabilità e lockdown", per il programma Tre soldi, selezionato dalla Conferenza internazionale dei radio documentari di Reykjavik nel 2022. Collabora con diverse associazioni sul territorio nazionale, tra le quali il Gruppo donne presente all’interno della Federazione italiana superamento handicap. È coinvolta in progetti internazionali e group leader nel progetto Dico, prima scuola di formazione euro-mediterranea per la cooperazione inclusiva.

Il volume "Lotta per l'inclusione" ricostruisce le lotte e le prime conquiste sociali delle persone con disabilità che anche in Italia, in sintonia con echi internazionali, trovano spazio a partire dalla fine degli anni Sessanta: una storia poco conosciuta che l'autrice pone in evidenza per contribuire a dare dignità storica a donne e uomini con disabilità che hanno espresso la volontà di esserci e di essere parte del cambiamento. Uno studio - si legge nella presentazione - che può illuminare e rendere più forti e radicate anche le battaglie di oggi, nella consapevolezza che solo con una profonda conoscenza storica si può arrivare a un'effettiva inclusione delle persone con disabilità nella società tutta.

red.spe.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore