/ ECONOMIA

ECONOMIA | 20 ottobre 2023, 16:38

A Skipass Modenafiera la Valle d'Aosta presenta La Regione presenterà “Lo sci per tutte le abilità”

La Valle d’Aosta sarà presente a Skipass, il salone del turismo dello sport di montagna, in programma a Modenafiere dal 27 al 29 ottobre 2023, con un proprio spazio espositivo per presentare la propria offerta invernale all’interno del Padiglione A/28, insieme alle società di gestione degli impianti di risalita, i maestri di sci e le guida alpine valdostane

A Skipass Modenafiera la Valle d'Aosta presenta La Regione presenterà “Lo sci per tutte le abilità”

"Lo skipass di Modena è sicuramente la “vetrina” della neve più importante d’Italia per professionisti, operatori, appassionati di montagna e sportivi – dichiarano gli Assessori Luigi Bertschy e Giulio Grosjacques. La Valle d’Aosta animerà il proprio stand con i rappresentanti delle Società degli impianti di risalita, con i Maestri di sci, con le Guide Alpine ed è confermata la presenza dei nostri due grandi Campioni   Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani. Con l’occasione, - proseguono gli Assessori – oltre ad un focus sui flussi turistici delle scorse stagioni invernale ed estiva nonché sulle attività riguardanti il settore degli impianti a fune, sarà data particolare evidenza al progetto: “Lo sci per tutte le abilità” che testimonia un’offerta turistica della Valle d’Aosta sempre più inclusiva.”

In particolare, venerdì 27 ottobre, alle ore 14,30, presso lo stand della Valle d’Aosta è in programma una conferenza stampa per la presentazione del progetto “La Valle d’Aosta diventa una destinazione sempre più inclusiva”, alla quale interverranno l’Assessore Giulio Grosjacques e i partner del progetto.

Il progetto si basa su un’ampia rete partenariale attiva sul territorio regionale per mettere a sistema, migliorare e ampliare l’offerta turistica regionale per le persone con disabilità motoria, sensoriale o intellettiva, nonché per le loro famiglie e per gli accompagnatori. L’opportunità per rendere la Valle d’Aosta una destinazione più inclusiva è rappresentata dal progetto “Lo sci per tutte le abilità”, realizzato con fondi regionali e grazie, anche, al contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dell’Avviso per il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità.

Alle ore 15, poi, nell’area Media Village sempre all’interno del padiglione A, è prevista una conferenza stampa per la presentazione della stagione invernale 2023/2024 con la presenza dell’Assessore Grosjacques, dei rappresentanti dell’Associazione valdostana Maestri di Sci, dell’Unione valdostana Guide di Alta montagna nonché dei principali comprensori sciistici della regione e dei campioni dello sci nordico nonché testimonial della Valle d’Aosta, Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani.

******

Lo sci per tutte le abilità

Il progetto “Lo sci per tutte le abilità” nasce dalla volontà della Regione autonoma Valle d’Aosta di rendere il proprio territorio più inclusivo, accessibile e fruibile da parte delle persone con disabilità motorie, sensoriali e /o intellettive garantendo, in particolare d’inverno, ai turisti e ai residenti più opportunità di sport e di svago.

COME NASCE IL PROGETTO

Il progetto nasce a seguito del bando pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ufficio per le politiche a favore delle persone con disabilità finalizzato a potenziare i flussi turistici delle Regioni e delle Province autonome. Il bando è stato pubblicato a gennaio del 2022 con la scadenza per la presentazione dei progetti ad aprile.

La Regione autonoma Valle d’Aosta al fine di capitalizzare i risultati delle precedenti esperienze riguardanti l’attività di sci e la disabilità, per potenziarle coinvolgendo maggiormente il territorio e rendere la montagna d’inverno più accogliente ai bisogni speciali, ha presentato il progetto “Lo sci per tutte le abilità” che è stato valutato positivamente e ammesso al finanziamento nel mese di giugno del 2022.

FINANZIAMENTO

Il costo totale del progetto ammonta a 1.320.000,00 euro, di cui 1.200.000,00 euro di finanziamento statale del “Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità” e 120.000,00 euro di risorse regionali quale cofinanziamento degli investimenti materiali e immateriali previsti.

CHI SONO I PARTNER

Il progetto coinvolge la Regione (cinque strutture regionali) e sei partner valdostani in quanto richiede una molteplicità di conoscenze e competenze al fine di raggiungere gli obiettivi del progetto:

  • S.O. Enti e professioni del turismo (Dipartimento Turismo, Sport e Commercio – Assessorato Turismo, Sport e commercio) – capofila del progetto
  • S.O. Sviluppo dell’offerta, marketing e promozione turistica (Dipartimento Turismo, Sport e Commercio – Assessorato Turismo, Sport e commercio)
  • S.O. Politiche per l’inclusione lavorativa (Dipartimento Politiche del lavoro e della formazione – Assessorato Sviluppo economico, formazione e lavoro)
  • S.O. Invalidità civile, disabilità e tutele (Dipartimento Politiche sociali – Assessorato Sanità, salute e politiche sociali)
  • S.O. Infrastrutture funiviarie (Dipartimento Sviluppo economico ed energia - Assessorato Sviluppo economico, formazione e lavoro)
  • Office du Tourisme
  • Associazione Valdostana Maestri di Sci (AVMS)
  • Unione Valdostana Guide di Alta Montagna (UVGAM)
  • Associazione Valdostana Impianti a fune (AVIF)
  • Associazione degli Albergatori Valle d'Aosta (ADAVA)
  • Coordinamento Disabili Valle d’Aosta (Co.Di.VdA)

Collabora con il progetto anche l’Associazione Valdostana Enti Gestori Piste Sci di Fondo.

 

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore