/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 06 settembre 2022, 08:56

Tutto pronto a Imperia per le Vele d’Epoca, l’evento che allunga l’estate con le regine del mare

Dall’8 all’11 settembre in calata Anselmi. Villaggio in banchina ridisegnato per l’occasione. Già 45 barche iscritte

Tutto pronto a Imperia per le Vele d’Epoca, l’evento che allunga l’estate con le regine del mare

Al via la 'Settimana internazionale della vela di Imperia', che si svolgerà dal 3 all’11 settembre, come tradizione, nelle acque davanti ad Imperia. Per l’edizione numero 23, il format delle ‘Vele’ si arricchisce grazie alla presenza dei Dragoni, che si sfideranno in acqua dal 3 al 5 e le Vele d’Epoca dall’8 all’11 settembre.

È l'evento della normalità per quanto mi riguarda -dice il sindaco Claudio Scajolaun evento che cresce che diventa con oggi, anche con la presenza del Governo un evento internazionale di interesse nazionale che modifica la banchina e che crea occasioni di divertimento di curiosità in questo mondo della marineria con investimenti significativi, con una presenza coordinata tra tutti gli Enti. Sono già 45 le barche iscritte e crediamo che sarà l’edizione della preparazione per l'anno prossimo che corrisponderanno con il Centenario della Città, e quindi, è la prova generale per l'anno prossimo”. 

LE INTERVISTE

L'inaugurazione o meglio la alzabandiera verrà fatta invece attraverso lo spazio perché i paracadutisti scenderanno con il Tricolore per l'apertura dell’evento che diventa un evento nazionale con un rilievo internazionale”, sottolinea l’ex ministro

L’evento 2022  -dichiara il presidente di Assonautica Enrico Meini è l'evento della normalità perché la pandemia ci aveva messo in discussione, invece quest'anno abbiamo tutte le possibilità di creare un evento per la città di Imperia. Abbiamo 45 barche.  L'ultima arrivata ieri sera alle 22.30, avremo un  Mercato Cargo che rispecchia l'evento a terra. Direi che ci sono i presupposti per ridare alla città di Imperia un evento degno di quello che abbiamo fatto . Siamo soddisfatti di quello che i visitatori turisti e gli armatori con le barche vivranno dall’ 8 all’ 11 settembre.  Gli eventi collaterali che saranno tutte le sere, dalle 17, il sabato sera i famosi fuochi e, la sera prima con la curiosità di portare tanta gente a vedere verso le 9.30 alle 10 di sera uno spettacolo mai visto”.

Siamo orgogliosi perché abbiamo organizzato una sailing week, partiamo, infatti, già da questo weekend con degli eventi velici importanti, tra cui è una tappa della Dragon Cup dove 12 Dragon i si vsi affronteranno nello specchio acqueo davanti alla città, seguito da altri eventi velici collaterali. Ricordo l’utilizzo di boe ecologiche, un nostro messaggio e voluto dal Comune di Imperia Sailing. enza l'utilizzo di attrezzatura che possa danneggiare fondale e né inquinare le acque”, dice Biagio Parlatore, presidente dello Yacht Club Imperia.

Le novità di questa edizione - è il pensiero dell’assessore alla Cultura Marcella Roggero - sono bellezza che abbiamo cercato di portare proprio in banchina con questo nuovo allestimento che sicuramente salterà l'occhio. Le barche sono 45 dd oggi e portano tante storie da raccontare. Poi abbiamo creato una cornice nella cornice per cui tanti eventi importanti e sicuramente un salto di qualità e rispetto alle edizioni precedenti, grazie anche ai contributi che abbiamo ricevuto istituzionali e grazie ai partner che hanno investito in questa manifestazione. La sorpresa è quella del venerdì sera con uno spettacolo che suggerisco di non perdere che abbraccerà tutto il bacino portuale, il sabato sera i fuochi che ormai sono tradizione e saranno nel bacino portuale e poi giovedì una inaugurazione davvero caratteristica e sicuramente indimenticabile a dare ancora maggiore spessore alla manifestazione”. 

Alla 23a edizione dell’evento parteciperanno 45 barche suddivise in sette Classi a seconda della data di costruzione che per il momento spazia dal 1909 al 1992. La più ‘anziana’ della flotta che – al momento - è Tuiga la magnifica ammiraglia dello Yacht Club de Monaco, uno degli splendidi 15 metri S.I. di William Fife, per arrivare a Dulcinea, un altro sloop in lamellare di mogano frutto della matita di Carlo Sciarrelli.

Alla Regata parteciperanno tra l’altro le due poderose ammiraglie Cambria (disegno Fife del 1928) e Naema (disegno Van Meere del 1938) entrambe misurano 40 metri, Rowdy il bellissimo progetto di Hereshoff del 1916, costruito come Classe One Design del NYYC, Manitou disegnata dal prestigioso studio americano Sparkman&Stephens nel 1938, appartenuta alla Coast Guard USA e utilizzata dal Presidente americano JF Kennedy tanto da essere conosciuta come “the floating White House”.

La manifestazione ha ricevuto un contributo di 200mila euro dal Ministero del Turismo, in banchina è attesa, infatti, la visita del ministro Garavaglia, 30mila euro è quanto ha destinato il Comune, 34 mila la Camera di Commercio Riviere di Liguria, 54mila Fondazione Carige

Sotto il programma (scaricabile) mentre in mare le barche saranno impegnate in tre giorni di regate e ci sarà un ricco programma di eventi a terra, che avrà il suo culmine nello spettacolo ‘La Luna sulle Vele d’Epoca’ del venerdì 9 settembre alle 21.30 in Calata Anselmi, e nello spettacolo pirotecnico del sabato sera nel bacino portuale Borgo Marina. Un fantastico Villaggio Regata accoglierà regatanti e visitatori dal 7 Settembre in Calata Anselmi.

I principali appuntamenti di Calata Anselmi saranno:
- giovedì 8 settembre - ore 17.30 Cerimonia di Apertura
- venerdì 9 Settembre - ore 21.30 “La Lune sulle Vele d’Epoca”
- sabato 10 settembre - ore 22.30 spettacolo di fuochi artificiali
- domenica 11 Settembre - ore 17.30 premiazione e cerimonia di chiusura

Le Vele d'Epoca: sono nate nel 1986 da una felice intuizione di Pier Franco Gavagnin, direttore di Portosole Sanremo, le Vele d’Epoca di Imperia sono diventate un appuntamento fondamentale delle regate classiche nel Mediterraneo. Al primo raduno parteciparono all’incirca 30 imbarcazioni, un numero importante che segnò il primo passo per la crescita esponenziale della manifestazione. Diventate un appuntamento annuale dal 2019, le 'Vele' hanno attraversato un momento di riorganizzazione e di rilancio, anche in vista delle celebrazioni del 2023 in occasione dei 100 anni della città.

Files:
 brochure-vele-22 web2 (3.2 MB)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore