/ CRONACA

CRONACA | 03 giugno 2022, 09:00

Campagna di sensibilizzazione in alcune scuole valdostane sulla Fibrosi Cistica

"Senza Fiato" è il titolo dell’edizione del progetto sulla Donazione degli organi proposto da LIFC Valle d’Aosta

Rossanna Olzer

Rossanna Olzer

Gli incontri con le classi si sono svolti nella primavera scorsa e gli studenti hanno ricevuto informazioni di natura medico/scientifica sulla malattia, hanno potuto assistere alle testimonianze di alcuni pazienti e fruire di una pièce teatrale, Senza Fiato (scritta ed interpretata dal paziente FC Pierpaolo Baingiu) proposta in streaming in collegamento con un Teatro di posa a Cagliari.

"Durante gli incontri – spiega Rossana Olzer, presidente della Lega Italiana Fibrosi Cistica VdA - sono state fornite adeguate informazioni sulla Donazione di organi, tessuti e cellule e alla fine del percorso informativo/formativo l’Associazione e gli Insegnanti hanno chiesto ai ragazzi di produrre elaborati per rappresentare il modo in cui hanno recepito le informazioni e le testimonianze”.

Gli elaborati restituiti sono stati numerosissimi e di varia natura: testi, immagini grafiche, disegni, video, meme, diari e anche una canzone. Otto studenti di due Licei valdostani, il Bérard e il Regina Maria Adelaide, verranno premiati martedì 7 giugno alla Pépinière di Aosta alle ore 14.30, con degli ingressi all’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta e con due visite guidate, una al laboratorio di Robotica e una al laboratorio CMP3 dedicato al progetto 5000 Genomi Vda.

Hanno partecipato a questa edizione del progetto di sensibilizzazione sulla Fibrosi Cistica 350 studenti delle scuole superiori, accompagnati dai propri insegnanti e i referenti scolastici che hanno collaborato alla buona riuscita sono le Prof.sse Del Vecchio e Brienza per il Liceo Regina Maria Adelaide, Negretto per il Liceo Bérard e Soresi per l’ITPR Corrado Gex.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore