/ CRONACA

CRONACA | 27 luglio 2021, 10:52

Danneggiata la statua di Cesare Augusto ad Aosta ma nessuno sembra esserse accorto

L'accesso alla Tour di Pailleron chiuso con tavole da cantiere, ai piedi aiuole piene di immondizie

Danneggiata la statua di Cesare Augusto ad Aosta ma nessuno sembra esserse accorto

Danneggiato, da vandali o da una vettura il cui conducente ha pensato poi di fare come se niente fosse, il basamento della statua di Cesare Augusto in via Conseil des Commis ad Aosta,  quella che si trova a sinistra della strada scendendo verso la stazione ferroviaria.

La segnalazione è di un lettore di Aostacronaca che, oltre a chiedersi giustamente se la Sovrintendenza alle Belle Arti è al corrente del danno, rileva che l'acesso alla Tour di Pailleron è stato chiuso con dei pannelli di legno su cui è stato scritto 'proprietà privata'.

I pannelli sono stati collocati dopo che tre mesi fa una ragazza era caduta all'interno della torre, ma in effetti la scelta di chiudere l'accesso con tavole da cantiere ma si adatta a un monumento di rilevanza storica. E poi va detto che i monumenti sono proprietà sì, ma della collettività.
E se a dare cattivo esempio è l'ente pubblico non c'è da stupirsi se i privati cittadini fanno poi di peggio, come si evince guardando la siepe insudiciata di immondizie, lattine e bottiglie rotte a pochi metri dalla stessa torre.

La segnalazione è fatta, ora chi è competente intervenga.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore