/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 17 ottobre 2020, 18:00

Domani domenica 18 ottobre saint Luc

In quanto alle prove spirituali, alle quali la paterna bontà del celeste Padre ti va assoggettando, ti prego di star rassegnata e possibilmente tranquilla alle assicurazioni di chi tiene il luogo di Dio, in cui ti ama e ti desidera ogni bene e nel cui nome ti parla. Soffri, è vero, ma rassegnata; soffri, ma non temere, perché Dio è con te e tu non l'offendi, ma l'ami; soffri, ma credi pure che Gesù stesso soffre in te e per te e con te. Gesù non ti ha abbandonata quando fuggivi da lui, molto meno ti abbandonerà adesso, ed in seguito, che vuoi amarlo. Dio tutto può rigettare in una creatura, perché tutto sa di corruzione, ma non può giammai rigettare in essa il desiderio sincero di volerlo amare. Quindi se non vuoi convincerti ed essere sicura della celeste pietà per altri motivi, devi assicurarti almeno per questo e star tranquilla e lieta. (San Pio di Pietralcina)

Domani domenica 18 ottobre saint Luc

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Domenica 18 ottobre
Cattedrale - ore 10.30
S. Messa in suffragio delle vittime
nel XX° anniversario dell'Alluvione
Seminario Maggiore e Cattedrale - pomeriggio
Incontro con i giovani dedicato all'Eucaristia e S. Messa
Lunedì 19 ottobre
Seminario Maggiore - ore 18.00-21.00
Consiglio pastorale diocesano
Martedì 20 ottobre
Vescovado - mattino
Udienze
Giovedì 22 ottobre
ore 8.45-12.45
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto
Venerdì 23 ottobre
Aosta, Cinéma Théàtre de la Ville - ore 20.45
Partecipazione al 3° incontro di Fede&Scienza
Conferenza di Mons. Giuseppe Busani
Sabato 24 ottobre
Chiesa parrocchiale di Cogne - ore 18.00
S. Messa per l'ingresso del nuovo parrocco
Domenica 25 ottobre
Aosta, Chiesa parrocchiale di Saint-Martin - ore 11.00 e ore 16.00
S. Cresime
Lunedì 26 ottobre
Priorato di Saint-Pierre - ore 9.30-12.30
Partecipazione al 1° incontro di formazione per clero e religiose/i
Priorato di Saint-Pierre - ore 13.30
Riunione della Commissione De promovendis ad Ordines
pomeriggio
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto
Martedì 27 ottobre
Vescovado - mattino
Udienze
Curia Vescovile - ore 15.00
Consiglio diocesano per gli affari economici
Mercoledì 28 ottobre
Vescovado - mattino e pomeriggio
Udienze
Giovedì 29 ottobre
ore 8.45-12.45
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto
Venerdì 30 ottobre
Vescovado - pomeriggio
Udienze
Sabato 31 ottobre
Chiesa parrocchiale di La Salle - ore 18.30
S. Cresime

Le Messager Valdotain ricorda domenica 18 ottobre saint Luc

La Chiesa celebra  San Luca Evangelista

Figlio di pagani, Luca appartiene alla seconda generazione cristiana. Compagno e collaboratore di san Paolo, che lo chiama «il caro medico», è soprattutto l’autore del terzo Vangelo e degli Atti degli Apostoli. Al suo Vangelo premette due capitoli nei quali racconta la nascita e l’infanzia di Gesù. In essi risalta la figura di Maria, la «serva del Signore, benedetta fra tutte le donne». Il cuore dell’opera, invece, è costituito da una serie di capitoli che riportano la predicazione da Gesù tenuta nel viaggio ideale che lo porta dalla Galilea a Gerusalemme. Anche gli Atti degli Apostoli descrivono un viaggio: la progressione gloriosa del Vangelo da Gerusalemme all’Asia Minore, alla Grecia fino a Roma.

Protagonisti di questa impresa esaltante sono Pietro e Paolo. A un livello superiore il vero protagonista è lo Spirito Santo, che a Pentecoste scende sugli Apostoli e li guida nell’annuncio del Vangelo agli Ebrei e ai pagani. Da osservatore attento, Luca conosce le debolezze della comunità cristiana così come ha preso atto che la venuta del Signore non è imminente. Dischiude dunque l’orizzonte storico della comunità cristiana, destinata a crescere e a moltiplicarsi per la diffusione del Vangelo. Secondo la tradizione, Luca morì martire a Patrasso in Grecia.

Il sole sorge alle ore 7,47  e tramonta alle ore 18,31

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore