/ CRONACA

CRONACA | 03 agosto 2020, 12:01

Conclusa tra emozioni, salti e tanti sorrisi la tre giorni di Mototerapia a La Thuile

Protagonista assoluta di questa tre giorni solidale in alta quota la Mototerapia che, Vanni Oddera, campione di Motocross Freestyle, promotore del progetto, dal 2008 porta in giro per l’Italia, donando tanti sorrisi e indimenticabili esperienze a bambini e ragazzi affetti da malattia e disabilità

credit foto HaloComunicazione

credit foto HaloComunicazione

Emozioni vere, amicizia e natura: sono stati questi gli ingredienti che dal 31 luglio al 2 agosto a La Thuile, in Valle d’Aosta, hanno attirato un nutrito pubblico per l’evento di Mototerapia organizzato da NATURALBOOM in collaborazione con il comune di La Thuile, TH La Thuile-Planibel Hotel & Residence, Consorzio Operatori Turistici La Thuile e Car Campagnolo. 

Protagonista assoluta di questa tre giorni solidale in alta quota la Mototerapia che, Vanni Oddera, campione di Motocross Freestyle, promotore del progetto, dal 2008 porta in giro per l’Italia, donando tanti sorrisi e indimenticabili esperienze a bambini e ragazzi affetti da malattia e disabilità.

Bambini e ragazzi che a La Thuile non sono stati solo spettatori, ma hanno potuto partecipare attivamente vivendo in prima persona l’ebrezza di salire su una moto con i campioni di motocross freestyle, di impennare, sgommare e sognare. Una sequenza di emozioni culminate sabato e domenica con gli Show di Motocross Freestyle portati in scena da Vanni Oddera, Jannik Anzola e Matteo Botteon, che si sono esibiti in salti e acrobatiche evoluzioni, lasciando tutti con il fiato sospeso.

Il programma delle giornate si è svolto con grande attenzione alla sicurezza del pubblico presente, inoltre, nelle sessioni di mototerapia, ad ogni giro, moto e attrezzature sono state sottoposte a trattamenti igienizzanti.

Tanti gli ospiti e gli amici che hanno contribuito a rendere ancora più speciale l’atmosfera, come Nico Valsesia, ciclista e fondista di corsa in montagna, che ha presentato il suo progetto “From Zero to…” e Lucilla Agosti, conduttrice radiofonica e televisiva, che con la sua voce ha accompagnato le tre giornate evento.

                                                                                                               

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore