/ CRONACA

CRONACA | 20 maggio 2020, 13:49

Rifiuta mascherina e sputa in faccia all'autista del pullman, 25enne arrestata dalla polizia

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E' IN AGGUATO -

Rifiuta mascherina e sputa in faccia all'autista del pullman, 25enne arrestata dalla polizia

E' stata arrestata nella serata di ieri dalla Polizia V.M., 25enne originaria del cuneese, accusata dei reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

La giovane aveva preteso di salire e poi viaggiare a bordo di un autobus di linea diretto in bassa Valle ma era sprovvista di mascherina e di qualunque altro dispositivo di protezione, alla richiesta dell’autista di indossare la mascherina prima di salire sul mezzo, indispettita, ha reagito ingiuriandolo e sputandogli in faccia. All’arrivo della Volante della questura di Aosta, allertata dal conducente del pullman, V.M. ha tentato di allontanarsi ma è stata fermata dagli agenti. Durante il controllo" ha opposto attiva resistenza  - si legge in una nota della questura - colpendo al volto uno dei poliziotti, ingiuriandoli e, asserendo di essere malata, minacciando di infettarli tutti".

La donna, che a suo carico ha già denunce per vari reati anche specifici, è stata  arestata. "La sua condotta -  conclude la nota di polizia - oltre che pregiudizievole per l’autista del bus e per gli agenti intervenuti, ha causato un notevole ritardo all’autobus di linea". E' assai probabile che autista e poliziotti siano sottoposti quanto prima a tampone Covid-19.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore