/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 15 maggio 2020, 16:24

Pontey: Riparte l'economia del territorio con i lavori all'acquedotto

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E' IN AGGUATO - Il sindaco, Rudy Tilier, 'stiamo progettando importanti opere per le frazioni, sfruttando anche le possibilità di finanziamenti regionali'

L'abitato di Pontey

L'abitato di Pontey

Uscito dalla forzata, terribile quarantena , Pontey guarda all'immediato futuro rimboccandosi le maniche. Sono infatti ripresi i lavori di manutenzione straordinaria dell’acquedotto comunale di Pontey sul tratto che serve le frazioni di Tsesanouva, Epiney, Semon, Cretaz e Prelaz. I lavori, per un importo di 380.000 euro interamente coperti da fondi comunali, si concluderanno entro l’estate.  

Il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici, Roberto Favre, spiega che “saranno posate tubazioni in polietilene e realizzati nuovi pozzetti in cui saranno allacciate più utenze; all’interno dei pozzetti troveranno posto anche i contatori. Inoltre, d’intesa con il locale Consorzio di miglioramento fondiario, provvederemo anche alla posa di una tubazione a servizio irriguo per orti e giardini, fermo restando che spetterà poi al Consorzio curare la relativa gestione, manutenzione e riparto dei costi”.


Il sindaco di Pontey, Rudy Tillier

 

 

 

Il rifacimento dell’intera rete dell'acquedotto è iniziato l’anno scorso "e costituisce l’obiettivo a medio e lungo termine cui occorre destinare cospicue risorse finanziarie - spiega il sindaco, Rudy Tillier - anche perché le perdite d’acqua nel territorio interessato dai lavori sono state ingenti". Coinvolto dall'opera idraulica anche un tratto a monte e a valle della frazione Clapey.

"E  in fase di approvazione anche il progetto esecutivo che interesserà tutta la frazione di Clapey  - conclude Tillier - nonchè una parte della frazione Lassolaz, progetto che beneficierà oltretutto di un finanziamento regionale. Stiamo poi progettando un altro lotto per le frazioni di Banchet e Valerod, che sarà portato all’esame del Consiglio comunale entro fine legislatura”.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore