CRONACA | sabato 21 settembre 2019 13:57

CRONACA | 19 agosto 2019, 16:44

Arrestato aostano per ricettazione di auto di lusso e possesso di un fucile clandestino

Il pm Carlo Introvigne

Il pm Carlo Introvigne

Per detenzione abusiva di un fucile nonchè ricettazione di un Suv rubato è stato arrestato oggi, su mandato di cattura emesso dai carabinieri in forza alla Procura di Aosta, il 44enne Giuseppe La Spina, originario di Aosta e residente a Sofia, in Bulgaria. La Spina è stato rintracciato e fermato ad Aprilia (Latina) per un'ordinanza emessa dal gip su richiesta del pm Carlo Introvigne.

Le indagini sono state condotte dall'aliquota carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della procura di Aosta.

L'accusa di ricettazione fa riferimento a un Range Rover sport grigio "provento di furto" e riciclaggio, con telaio clonato (essendo la carta di circolazione rubata e registrata a un'auto analoga ma di colore rosso); un'altra accusa di falso è invece relativa alla contraffazione della targa. L'arma che l'uomo deteneva in casa ad Aosta era un fucile Feinwerkbau sport 127 calibro 22.

Dalla banca dati delle persone registrate negli hotel è partita la segnalazione alla questura di Latina. Ai poliziotti che lo hanno arrestato La Spina ha riferito di occuparsi di rivendere in Bulgaria auto acquistate in altri paesi europei; nel Lazio avrebbe dovuto acquistare da un privato alcune auto, tra cui una Bmw, un'Audi A6, una Cherokee e una Porsche.

red.cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore