EVENTI E APPUNTAMENTI | martedì 17 settembre 2019 11:37

EVENTI E APPUNTAMENTI | 22 luglio 2019, 19:41

Aosta, Stazione di Aosta

Martedì 23 alle ore martedì 23 luglio terzo incontro a Valpelline promosso dagli Amici dlel’Abbé Henry nell’ambito del mini-ciclo che vuole riportare alla memoria luoghi, personaggi ed episodi della storia valdostana.

Stazione Aosta (Virtual Museum Vallée d'Aoste)

Stazione Aosta (Virtual Museum Vallée d'Aoste)

Della necessità di realizzare una ferrovia che portasse sino ad Aosta se ne parlava già nel 1865 quando venne approvata una legge che prevedeva proprio questa linea affidandone l’esercizio alla SFAI (Società privata Ferrovie Alta Italia).

Questa è solo una delle tante curiosità che verranno raccontate martedì 23 luglio da Yulia e Paolo dell’Associazione PromEmotion nel terzo appuntamento promosso dagli Amici dlel’Abbé Henry nell’ambito del mini-ciclo che vuole riportare alla memoria luoghi, personaggi ed episodi della storia valdostana. Ma la linea Ivrea-Aosta verrà inaugurata soltanto nel 1886 ed in quell’occasione salirono in Valle giornalisti da tutta Italia. Vennero ospitati nell’ex-Hotel Couronne, l’aperitivo fu preparato al Caffè Pollano.

Articoli uscirono sulla Gazzetta del Popolo, la Gazzetta Piemontese, il Secolo, La Stampa, il periodico Caffè, il Corriere della sera, Illustrazione italiana e tanti altri. Dopo la storia della Ferrovia, come ormai di consueto, gli organizzatori presenteranno anche alcune curiosità locali con riferimento (io particolare) all’anno 1946.

L’appuntamento è, dunque, per martedì 23 luglio, ore 20,45 nella sala polivalente. Ingresso libero. Gli altri appuntamenti sono programmati (sempre di martedì).

Prossimo incontro il 6 agosto (da Carlo Alberto a Piazza Chanoux).  

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore