/ CULTURA

CULTURA | 05 febbraio 2024, 12:58

Cuori intrecciati: l'epico viaggio di Louise e Fidèle tra Brissogne e Caltanissetta (copia 1)

APPUYNTAMENTO DI PRESENTAZIONE RINVIATO AL 20 FEBBRAIOB viato al 20 febbraio ore 20,45 Biblioteca di Saint Christophe

Ronny Borbey

Ronny Borbey

"Louise e Fidèle. L’ombra di Brissogne, il sole di Caltanissetta" di Ronny Borbey è un'opera straordinaria che trascende la semplice narrazione di una famiglia del XIX secolo. È un viaggio avvincente attraverso le sfumature più profonde dell'animo umano, un'immersione appassionante nella storia personale di due anime intrecciate da un amore profondo, capace di sfidare le distanze geografiche e superare gli ostacoli del tempo.

Ronny Borbey, sindaco di Charvensod, guida il lettore con uno stile narrativo lineare e una prosa chiara attraverso le vite di Louise Marcoz e Fidèle Bionaz, i suoi trisavoli. Dipinge un affresco vivido e coinvolgente della loro storia, trasportando Fidèle, caporale del Regio Esercito, da Brissogne, con il suo clima gelido e la maestosità austera, alle ardenti e luminose terre della Sicilia.

Questo romanzo affascinante non si limita a narrare una storia di famiglia; è un'indagine approfondita sulla condizione umana e sull'evoluzione personale di Fidèle. Attraverso le lettere scambiate con Louise, le sfide dei figli, il richiamo della terra lontana e la presenza ostile della suocera Euphrosyne, Borbey dipinge un quadro emozionante e autentico. Le vicende di Fidèle si intrecciano con la storia dei luoghi e dei tempi, mostrando la forza dell'amore, la lotta per la sopravvivenza e la ricerca della propria identità.

Con un background accademico in Storia e una passione per le vicende familiari, Ronny Borbey offre un romanzo che va oltre la mera narrazione. Le sue conoscenze accademiche si fondono splendidamente con la sensibilità narrativa, portando in vita la storia di Louise e Fidèle con una profondità e un'empatia che catturano il lettore fin dalle prime pagine.

"Louise e Fidèle. L’ombra di Brissogne, il sole di Caltanissetta" non è solo un romanzo d'esordio; è un'esperienza coinvolgente che lascia un'impronta duratura nella mente e nel cuore dei lettori. Un debutto letterario che apre le porte a un talento che unisce erudizione storica e capacità di storytelling, promettendo un futuro luminoso per l'autore e lasciando un segno indelebile nell'universo letterario. La presentazione alla Biblioteca di Saint Christophe il 6 febbraio rappresenta un'opportunità imperdibile per immergersi in questo affascinante viaggio attraverso le epoche e le emozioni."

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore