/ ECONOMIA

ECONOMIA | 30 settembre 2022, 13:51

Ottobre rosso per bollette luce

Dal primo ottobre aumento di circa il 60 per cento. Intanto sono inziate le proteste contro il caro bollette

Ottobre rosso per bollette luce

Per l’elettricità “l’enorme crescita dei prezzi all’ingrosso e il loro mantenersi su livelli altissimi“, si riflette sulla differenza di spesa rispetto all’anno precedente (nell’ultimo trimestre l’anno scorrevole corrisponde con l’anno solare). In termini di effetti finali, per la bolletta elettrica “la spesa per la famiglia-tipo nel 2022 (1° gennaio 2022 -31 dicembre 2022) sarà di circa 1.322 euro, rispetto ai 632 euro circa del 2021 (i 12 mesi equivalenti dell’anno precedente)”. Lo comunica l’Arera con l’aggiornamento trimestrale delle bollette. Per anno scorrevole si intende l’anno composto dal trimestre oggetto dell’aggiornamento e i tre trimestri precedenti, considerando anche il consumo associato ad ogni trimestre.

O ora arriva il colpo del ko per famiglie e imprese. Dal primo oottobre aumento  shock; +59% l’aumento del prezzo di riferimento dell’energia elettrica per la famiglia tipo in tutela nel quarto trimestre dell’anno. Lo comunica l’Arera, l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, con l’aggiornamento trimestrale delle bollette. Nel dettaglio delle singole componenti in bolletta, per l’energia elettrica la crescita del +59% del prezzo finale della famiglia tipo (66,01 centesimi di euro al kiloWattora, comprensivo delle imposte) è sostanzialmente legato all’abnorme aumento della voce energia PE, +59,6%, appena contrastato dal limitato calo della voce di dispacciamento PD, -0,6%. Stabile la voce PPE di perequazione. Rimasti invariati, ancora a zero, gli oneri generali di sistema. Invariate anche le tariffe di rete regolate (Trasporto, distribuzione e misura).Tradotto in soldoni l'aumento annuo è di oltre 600 euro.

redix

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore