/ AMBIENTE

AMBIENTE | 23 giugno 2022, 14:49

Aosta: Fiori e piante per far più bella la Capitale

Al via il bando 'Un fior di Città 2022'; adesioni fino al 31 agosto

foto repertorio

foto repertorio

Dopo “Balconi fioriti, vetrine e dehors”, l’iniziativa proposta durante l’estate 2021 per incentivare cittadini e commercianti ad abbellire, tramite composizioni floreali, le proprie abitazioni ed esercizi commerciali, l’Amministrazione comunale lancia, per l’estate 2022, il bando “Un fior di città 2022”.

Possono aderire residenti e domiciliati in città che dispongono di balconi che si affacciano sulle vie e agli esercizi esercenti commerciali che si impegano ad abbellirlo e ad arredarli con piante e fiori. Il tutto con l'obiettivo di rendere più bella e accogliente la città.

Inoltre, il “linguaggio dei fiori” contribuisce a diffondere l’immagine di una comunità capace di riconoscere l’importanza del decoro urbano quale leva per lo sviluppo e la promozione turistica. L’iniziativa consiste nell’abbellimento di balconi, vetrine e dehors (spazi per il ristoro all’aperto annessi a locali di pubblico esercizio) su pubblica via. Si potrà utilizzare qualsiasi tipo di pianta ornamentale verde e/o fiorita, stagionale, annuale o perenne. Non è, invece, ammesso l’impiego di piante secche, sintetiche o di fiori finti di alcun genere.

La partecipazione al bando è gratuita e rivolta a singoli o a gruppi familiari o condominiali, esercizi commerciali, produttivi e turistico-ricettivi presenti sul territorio di Aosta. Sono esclusi dalla partecipazione gli Enti pubblici o assimilati e chi svolge attività professionale assimilabile all’oggetto del bando.

L’iscrizione, dovrà essere effettuata, secondo le modalità indicate dal bando, nel periodo compreso tra il 1° giugno ed il 31 agosto 2022.

Sono previsti tre riconoscimenti del merito personale e di incoraggiamento nell’interesse della collettività nonché di riconoscimento delle spese sostenute per attività aventi finalità sociali e di promozione della città, per ciascuna categoria - “balconi”, “vetrine” e “dehors” - del valore rispettivamente di 300 euro per il primo classificato, 200 euro per il secondo e 100 euro per il terzo, per un totale di 1.800 euro.

I riconoscimenti verranno assegnati nel corso di una cerimonia in programma nel Salone Ducale all’inizio dell’autunno.

PER SAPERNE DI PIU'

ascova miz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore