/ Le Messager Campagnard

Le Messager Campagnard | 19 aprile 2022, 09:57

Aiuti per la ricomposizione fondiaria

Le domande devono essere presentate, entro il 30 aprile, tramite pec all'indirizzo agricoltura@pec.regione.vda.it

Aiuti per la ricomposizione fondiaria

L’Assessorato competente in materia di Agricoltura della Regione Autonoma Valle d’Aosta informa che dal 1° marzo sono riaperti i termini per la concessione dei contributi a fondo perso per la copertura dei costi legali e amministrativi sostenuti per la compravendita, la permuta o l’acquisizione di quote di terreni agricoli.

Come previsto dai criteri approvati con DGR 123/2021, possono accedere agli aiuti le aziende agricole operanti sul territorio regionale nel settore della produzione agricola primaria. L’acquisizione deve consentire la costituzione di un fondo agricolo di almeno 1.000 metri quadrati, ottenibile anche tramite più compravendite. L’aiuto è concesso nella percentuale del 70% della spesa ritenuta ammissibile.

Le domande devono essere presentate, entro il 30 aprile, tramite pec all'indirizzo agricoltura@pec.regione.vda.it oppure, previo appuntamento telefonico, allo Sportello Agricoltura, presso la sede dell’Assessorato in località La Maladière - Rue de la Maladière, 39 a Saint-Christophe.

In caso di accoglimento della domanda, il beneficiario è tenuto a stipulare l’atto notarile di acquisizione dei terreni oggetto di accorpamento entro il 30 settembre e la domanda di pagamento dovrà essere presentata entro e non oltre la data del 31 ottobre, corredata dell’atto notarile registrato e delle fatture quietanzate del notaio e del tecnico incaricato, pena la decadenza dall'aiuto.

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al numero 0165.275406/07.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore