/ Informazioni pratiche

Informazioni pratiche | 24 dicembre 2021, 07:00

Si può essere alla moda a 60 anni?

Per quanto l'avanzare dell'età possa preoccupare, in realtà si possono ancora vivere diverse fasi della vita in cui sentirsi pienamente sé stessi e liberi.

Si può essere alla moda a 60 anni?

Per quanto l'avanzare dell'età possa preoccupare, in realtà si possono ancora vivere diverse fasi della vita in cui sentirsi pienamente sé stessi e liberi. Una delle fasce d'età migliori è certamente quella dei 60 anni, poiché con il passare del tempo e del progresso si sono creati scenari e possibilità che non erano nemmeno immaginabili vent'anni fa: non a caso, i 60 anni di oggi sono paragonabili ai 40 anni del passato. L'esprimere sé stessi a quest'età passa non solamente dal nostro trascorso professionale o relazionale, bensì anche dal nostro look: ma come vestirsi a 60 anni valorizzandoci al meglio? Scopriamolo meglio insieme nei prossimi paragrafi.

 

Il look giusto quando si hanno 60 anni

I 60 anni sono una tappa importante della vita, sia per l'uomo che per la donna. Oltre ad avere una posizione solida nella società, si è raggiunto anche un ottimo rapporto con il proprio corpo: ciò permette di potersi sbizzarrire con degli abiti, molto spesso anche audaci, ma soprattutto che possano rappresentarci al meglio. La scelta dell'abito non dipenderà più da esigenze professionali o dettate esclusivamente dal trend della moda, bensì da ciò che possa finalmente esprimere a pieno la propria personalità. Ma come trovare l'abbigliamento giusto, a cosa ispirarsi? Gli abiti che si dovranno scegliere dovranno essere in grado di mettere in luce e risalto la propria figura fisica, esaltandone le bellezze e le qualità dell'età. Nonostante questa sia una fase della vita matura, non necessariamente bisognerà essere grigi e noiosi. Proprio per questo motivo, potrete puntare ad abiti ed accessori colorati, a volte anche dettagli più eccentrici, come ad esempio una montatura degli occhiali ricercata, oppure dei gioielli dal sapore esotico e sberluccicanti. L'importante è di non esagerare con l'eccentricità, e di adeguarsi sempre ai contesti più adatti nel quale ci troviamo.

L'eleganza è un evergreen per tutte le età

Quando si parla di eleganza, molto spesso se ne fraintende il significato: si va subito a pensare che si debba parlare necessariamente di abiti pomposi, adeguati solo in circostanze istituzionali o lavorative. In realtà l'eleganza è un elemento che non dovrebbe mancare mai, in nessuna fase della vita. Essere eleganti significa abbinare correttamente i vari capi di vestiario, in maniera adeguata alle occasioni, e soprattutto che siano pertinenti alla nostra figura e personalità. Avere 60 anni non vi deve precludere di evitare di mostrare il vostro corpo e le vostre forme: quindi sì a pantaloni che siano morbidi, ma non troppo. Magliette, top, camicie e camicette possono esser tranquillamente indossate, prediligendo tagli più moderni e ricercati, come ad esempio la manica a tre quarti. Anche puntare sui look più classici può essere una carta vincente, come ad esempio gli abiti maschili oppure i tailleur per le signore: oltre ad essere vestiti tipicamente simboli di eleganza e seduzione, potranno essere arricchiti da particolari accessori di classe, come ad esempio i gemelli per gli uomini, e le collane o cinture gioiello per le donne.

Make up: quello giusto per le donne a 60 anni

Infine, oltre allo stile, per quanto riguarda il mondo femminile si dovrà necessariamente pensare a un elemento fondamentale per completare il proprio look: il make up. A 60 anni, le donne possono - e devono, se vogliono! - truccarsi ancora, senza nessun timore o pregiudizio. Come per quanto riguarda gli abiti, anche il trucco dovrà essere modulato a occasioni e circostanze, prediligendo sempre gli elementi base del trucco, come ad esempio il mascara, il rossetto e la matita per occhi. È meglio prediligere fondotinta cremosi, che non appesantiscano e mettano in risalto i segni del tempo sul viso, e scegliere colori e formati che possano illuminare e ringiovanire il volto, evitando così di ottenere il famoso e tanto temuto effetto "mascherone".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore